La bellissima estate | Sergio Martino (1974)

Risultati immagini per la bellissima estateStracult totale. Sergio Martino inanella un film-ossimoro di strepitosa mediocrità. Pur con una sua onestà di fondo che lo rende simpatico, è un film irritante che però riesce in un’impresa assai rara: fa divertire. Quando un melodramma è realizzato in maniera così arrangiata può solo far ridere. Come può non far ridere la mamma che dice: «tu non vai più in Svizzera perché le istitutrici non sono più quelle di una volta»? Come può non far ridere il padre che ricompare con un’aureola che manco San Francesco?

Come può non far ridere quella musichetta così scioccamente allegra? In pieno revival matarazziano (sono gli anni della riscoperta e dei remake del regista di Catene), le ambizioni erano di un Incompreso degli anni settanta: fallite. Il mare regna sovrano ed è subito malinconia. Patinata la fotografia, superficiale l’andamento, discutibile la sceneggiatura. Lacrima-facile movie, è un film per educande in gita premio al cinema parrocchiale.

LA BELLISSIMA ESTATE (Italia, 1974) di Sergio Martino, con Senta Berger, John Richardson, Alessandro Cocco, Caterina Boratto, Mario Erpichini, Lino Toffolo. Mélo. * ½

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...