Yes Man | Recensione

YES MAN (U.S.A., 2008) di Peyton Reed, con Jim Carrey, Zooey Deschanel, Bradley Cooper, John Michael Higgins, Rhys Darby, Danny Masterson, Fionnula Flanagan, Terence Stamp. Commedia. ** ½

C’è Jim Carrey tutto cupo, scaricato dalla moglie, non tanto sopportato dagli amici e che dice sempre di no. Quando incontra uno stolto che dice sempre sì, si affilia, dapprincipio scettico, alla loggia dell’estremismo positivo. Terence Stamp ne è il guru. Il film scorre bene, con brio e divertimento: si ride e mi pare una conquista in questi tempi cupi – benché sia assolutamente da folli rispondere di sì a tutto.

Risultati immagini per yes man film

Ovviamente non pretende neppure di essere un trattato antropologico sull’ossessione dell’essere umano alla negatività trasfigurata attraverso la negazione ad una proposta finanche banale. Fiera del citazionismo piena di trovate spassose e ideuzze simpatiche, la perla è il rapporto che tra Carrey e l’amico idiota Norman: il party in costume di Harry Potter è fenomenale. Alla fine può anche risultare, paradossalmente, un film pessimista sulle ossessioni dell’uomo che ricerca l’accettazione da parte della società. Perde un po’ quota nella seconda parte, ma il ritorno di scena di Stamp dà una decisa scossa al film.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...