Luna e l’altra | Maurizio Nichetti (1996)

Troppo legato al neorealismo, il genere fantastico – con la particolare eccezione di Fellini – non ha mai avuto molta fortuna nel cinema italiano. Uno dei pochi che è riuscito nel campo è senza dubbio Maurizio Nichetti, autore e attore delle sue opere, un autentico factotum che ha attraversato vent’anni di cinema con la sua indole gioiosa e fanciullesca, misurandosi con elfica bravura in film sempre fantasiosi sull’orlo della realtà.

Luna e l’altra è una vera gioia per gli occhi, immersa nelle allegre ma malinconiche atmosfere di un paesino milanese del dopoguerra abitato da personaggi singolari. Lo spunto del film è assai originale per il nostro cinema: un’ombra che si stacca dalla sua proprietaria e inizia a vivere un’esistenza parallela. La protagonista è Luna, una maestrina tutta d’un pezzo, emigrata napoletana col nostalgico padre, che svolge il suo mestiere con passiva serenità e non si rende conto dell’amore che prova nei suoi confronti il gentile bidello, nonché provetto musicista in una banda comunista, Franchini.

Risultati immagini per luna e l'altra film nichetti

Quando, a causa di un fulmine che si va a scontrare su un aggeggio magico sequestrato a due bambinetti, l’ombra diventa indipendente, la sua vita viene sconvolta: Ombretta, ossia l’ombra, è tutto il contrario di lei e, tra le gioie del padre, intona canzoni napoletane, entra nella compagnia di uno scalcinato circo, facendo furore, e degna di attenzionei Franchini. Ma questa insana situazione non può persistere e lo spannung avviene in modo apparentemente tragico… Anche perché nel paesino c’è anche un ordigno ancora inesploso che va “rimosso”…

Una favola quasi neorealistica – proprio così! – e magica, in cui Nichetti, tra simbolismi e gag d’umorismo cartoonesco, supera la comicità delle origini per sviluppare un discorso meno situazionistico nell’ambito della commedia sentimentale allegra e malinconica. Fondamentale il ruolo degli artigianali effetti speciali, che conferiscono un’aurea magica ed intensa. Sulle note di Carlo Siliotto, si muove un cast intonato, dominato da un’esplosiva Iaia Forte a da Aurelio Fierro che regala momenti di autentica poeticità.

LUNA E L’ALTRA (Italia, 1996) di Maurizio Nichetti, con Iaia Forte, Maurizio Nichetti, Ivano Marescotti, Luigi Maria Burruano, Aurelio Fierro, Eraldo Turra, Luciano Manzalini, Eva Robin’s. Commedia fantastico. *** ½

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...