The Help | Recensione

THE HELP (U.S.A., 2012) di Tate Taylor, con Emma Stone, Viola Davis, Octavia Spencer, Jessica Chastain, Bryce Dallas Howard, Mike Vogel, Allison Janney, Sissy Spacek, Chris Lowell, Leslie Jordan, Anna O’Reilly, Cicely Tyson, Mary Steenburgen, Ashley Johnson. Drammatico. ** ½

The Help fa parte di quel gruppo di film americani che si rivolge politicamente agli Stati Uniti ed eticamente al resto del mondo. Rivolgendosi alla nazione d’origine, propone una riflessione dentro la memoria, cercando nell’apologo didascalico le coordinate per interpretare il presente partendo dal passato. A tutti gli altri, stimola un ragionamento che è soprattutto adesione empatica ad una comunità vittima di un razzismo duro a morire.

Tutto ciò per dire che The Help è, nel bene e nel male, la quintessenza del cinema liberal americano: adattamento letterario, prodotto mainstream, messaggio civile, estetica patinata, buoni sentimenti. È un film dentro l’America della suburbia, la provincia che sogna la metropoli ma è troppo legata alle piccole rendite locali per andare oltre il rassicurante steccato di una mediocre ipocrisia (e i corpi problematici sono respinti: vedi la svagata Jessica Chastain).

Risultati immagini per the help movie

Depurato, rassicurante, ovviamente commovente, è il racconto di un racconto: quello di una ragazza di buona famiglia che raccoglie le testimonianze d’ordinario razzismo delle domestiche afroamericane della zona in cui è cresciuta. Con una struttura episodica resa armonica dalla valorizzazione della coralità narrativa, è il perfetto film dell’America obamiana, e non a caso arriva poco prima delle elezioni per il secondo mandato.

Un cinema industriale (c’è la Disney dietro: e si vede) che riannoda i fili di una memoria rimossa per dare vita ad un discorso didattico nei contenuti e politicamente corretto nella forma. Infatti, i soprusi sono suggeriti, allusi, rievocati, mai rimessi in scena per dare il senso del trauma, a parte l’ormai famosa torta che l’ottima Octavia Spencer porta in dono alla padrona infame. Il cuore è Viola Davis, davvero eccezionale.

Un pensiero riguardo “The Help | Recensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...