Harry Potter e l’Ordine della Fenice | David Yates (2007)

Quinto episodio della saga creata da J.K.Rowling, Harry Potter e l’Ordine della Fenice è, probabilmente, il capitolo più politico della saga. Il protagonista (che qui oscilla disperatamente tra incipiente maturità ed incredibile fragilità) si comporta come un sessantottino rivoluzionario contro il potere costituito (e non), sia esso istituzionale (il ministero della magia) o occulto (Voldemort e seguaci), trascinando con sé una massa di coetanei che lo eleggono naturalmente leader del gruppo.

È l’episodio in cui si notano maggiormente gli scontri generazionali tra i ragazzi ed il mondo adulto: la thatcheriana e reazionaria professoressa Dolores Umbridge, coi vestiti caramellosi delle signore perbene, incarna al meglio il cinico distacco dell’autorità respingente, ma anche lo scontro tra Harry e Severus Piton proietta nel particolare delle relazioni personali passate e presenti l’opposizione dei duoi poli («tuo padre era un maiale»).

Risultati immagini per harry potter and the order of the phoenix

Film di transizione, riesce a non annoiare grazie ad un preciso lavoro di adattamento, che rende uno dei libri più corposi della saga (più o meno di ottocento pagine) la puntata più breve con i suoi 138 minuti. Il neofita, corretto quanto docile, David Yates, ha un profilo registico così modesto da mettere in evidenza lo sguardo più personale dei precedenti registi impegnati nella serie. Si esalta, infatti, nei momenti topici che gli richiedono una messinscena al servizio del testo (il duello tra il saggio Silente e il malvagio Voldemort, la rivolta degli studenti contro la Umbridge).

Come sempre il cast accoglie la più nobile rappresentanza della scuola inglese: accanto al rodato e puntuale cast di “regular”, s’inseriscono perfettamente i nuovi Helena Bonham Carter (la mangiamorte Bellatrix) e Imelda Staunton, maestosa Umbridge. Un capitolo che sancisce il definitivo passaggio del giovane Harry nel mondo adulto perché scopre da Silente la verità più agghiacciante e dura: se uno vive, l’altro muore.

HARRY POTTER E L’ORDINE DELLA FENICE (HARRY POTTER AND THE ORDER OF THE PHOENIX, G.B.-U.S.A., 2007) di David Yates, con Daniel Radcligge, Rupert Grint, Emma Watson, Micheal Gambon, Imelda Staunton, Gary Oldman, Maggie Smith, Ralph Fiennes, Robbie Coltrane, Alan Rickman, David Thewlis, Helena Bonham Carter, Jason Isaacs, Emma Thompson, Brendan Gleeson, Richard Griffiths, Fiona Shaw, Julie Walters, Tom Felton. Fantastico. ***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...