Il lato positivo | Recensione

IL LATO POSITIVO (SILVER LININGS PLAYBOOK, U.S.A., 2012) di David O. Russell, con Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Robert De Niro, Jacki Weaver, Chris Tucker. Commedia drammatica romantica. ****

Forse non è giusto parlarne, probabilmente non è opportuno mettersi a nudo perché c’è di mezzo qualcosa di troppo serio e delicato, ma chi capisce Pat e Tiffany sa cosa significhi quel senso di inquietante impotenza di fronte alle altalene degli umori. La magia de Il lato positivo (traduzione neutra dello stupendo Silver Linings Playbook) sta soprattutto nelle eccellenti performance degli attori, capaci di trasmettere allo spettatore quella sofferente fatica di elaborare la propria strategia per vedere i bicchieri mezzi pieni.

Risultati immagini per silver linings playbook

È strepitoso Bradley Cooper, quasi sempre in scena, che ha tra le mani quello che resterà forse quasi certamente il ruolo della vita, così preciso e bravo nel rappresentare i turbamenti e i tormenti di un uomo sospeso tra difficile speranza e sicuro fallimento (sia da esempio la seduta dal medico: notate il lavoro sulle mani), i cui perforanti occhi azzurri (responsabili del titolo di uomo più sexy del mondo di qualche anno fa) non fanno che sottolineare lo spaesamento e la paura

È fantastica Jennifer Lawrence (incetta di premi), che compare come il fulmine più luminoso nella tempesta perpetua, sboccata e sofferta, romantica e disperata, instabile nell’accezione quasi più spericolata (tende a darla – nel senso biblico del termine – un po’ a chiunque) eppure desiderosa di una seconda possibilità dopo la tragica morte del marito.

Ed è immenso anche Robert De Niro, mai così in palla da almeno quindici anni (tre lustri di boiate), il cui disturbo ossessivo-compulsivo (i telecomandi, i riti scaramantici, le buste) è celato, forse, dall’esperienza degli anni e da un approccio più filosofico alla questione. Ma anche Jacki Weaver merita l’applauso, perché è l’unico punto stabile di una famiglia di mine vaganti, e sa conferire alla sua dolce e determinata mater familias la giusta sintesi di maternità e comprensione, sottomissione e direzione.

Parlare innanzitutto degli attori è un modo per evidenziare la straordinaria abilità dell’ormai risorto (per fortuna) David O. Russell nell’orchestrare dei grandi solisti che forse avevano soltanto bisogno dell’occasione della vita (specialmente Cooper) per suonare la miglior musica possibile. Il lato positivo vanta un equilibrio miracoloso tra gioia e dolore, tra tante risate e lacrime improvvise, situazioni buffissime (le confidenze hard alla tavola calda) ed tragedie domestiche (la violenta lite tra Cooper e De Niro), e per la sua colonna sonora d’antan dove spuntano Stevie Wonder, Bob Dylan e Johnny Cash.

Risultati immagini per silver linings playbook

È un film ruffiano? Certamente. Ha un andamento non di rado scontato? Sicuro. Il finale è il trionfo della melassa americana? Altroché. Ma ci sono casi in cui lo spettatore decide di stipulare un patto segreto con il film, come a voler mettere le carte in tavola per non giocare sporco: sappiamo che la storia deve procedere in un certo modo e per certi versi pretendiamo che abbia un determinato sviluppo.

Non sarebbe forse tacciato di buonismo il sempre-sia-lodato Frank Capra se oggi stesso uscissero Arriva John Doe o La vita è meravigliosa? Era il cinema del New Deal, ovvio, altro contesto, altro mondo. Ma Il lato positivo, al di là delle implicazioni personali, arriva in un momento in cui un messaggio di fiducia possibile e concreta nel futuro è più forte di qualunque altra cosa. Il lato positivo, appunto, vedere il sole che rifulge nonostante le nuvole. Nonostante le nuvole, nonostante tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...