Maradona – La mano de Dios | Marco Risi (2007)

Maradona è un uomo vittima del proprio mito. È questo il messaggio del discutibilissimo film di Marco Risi, che pare avere dimenticato l’impegno civile di Mery per sempre. La favola (nera) moderna di ascesa e caduta del Pibe de Oro è raccontata come un fumettone ridondante e retorico in cui l’autore (più che Risi il team di quattro sceneggiatori) sembra non prendere mai una posizione di accusa o difesa, ma che in realtà è un’agiografia destinata al pubblico internazionale che sorvola su episodi capitali della vita del Pibe (l’amicizia con Fidel Castro, l’adesione al comunismo, lo scontro con Blatter, l’anti-americanismo) ed è superficiale su altri (la camorra).

Risultati immagini per maradona marco leonardi

Abbastanza irritante la prima parte argentina, con l’ambientazione del villaggio rurale e i primi successi del calciatori, ma ancor più la parte successiva, con la quale il racconto prende una piega becero-melodrammatica e ricattatoria, con la desolante rievocazione del Mondiale americano del 1994 (quando fu portato via da un’infermiera) e l’esposizione dei giorni più recenti, quelli nei quali, grasso, cocainomane e malato, lotta tra la vita e la morte. Vorrebbe essere anche un racconto morale, ma non centra il bersaglio al meglio.

L’alternanza tra realtà (almeno mezz’ora di goal e di reminescenza maradoniane) e finzione non sempre funzione e raggiunge la propria inefficacia nella scena dell’amplesso con la prima compagna, un trionfo di ampollosità, melassa e inutile trionfalismo.

MARADONA – LA MANO DE DIOS (Italia-Argentina, 2007) di Marco Risi, con Marco Leonardi, Abel Ayala, Gonzalo Alarcon, Julieta Díaz, Pietro Taricone, Salvio Simeoli. Biografico drammatico. * ½

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...