Rischiose abitudini | Stephen Frears (1990)

Non contento dell’infernale triangolo de Le relazioni pericolose, Stephen Frears ne mette su un altro, probabilmente ancor più devastante. Con un’estetica da noir senza tempo e un passo rapido e senza scrupoli, lo sceneggiatore Donald E. Eastwalk adatta un romanzo degli anni sessanta di Jim Thompson, prendendo a prestito tutto un immaginario cinematografico che affonda a piene mani in certi film americani hard boiled degli anni quaranta, contaminando però l’atmosfera con le manie, le ossessioni e i tormenti della contemporaneità.

Risultati immagini per THE GRIFTERS FILM

Protagonista vero è il denaro, che gira, rigira e poi gira di nuovo, che passa tra due o tre mani in totale, circolando sempre nel medesimo ristretto cerchio. I tre punti del triangolo sono Lilly, quarantenne al servizio del racket nel campo delle scommesse di cavalli; suo figlio Roy, piazzista venticinquenne ed allievo diligente del padre truffatore; e la di lui donna Myra, donna che la sa lunga sul mondo degli affari, del lusso e delle truffe. Inevitabilmente il triangolo scatenerà gelosie e rancori, e diciamo pure che noi altri ci sguazziamo in mezzo a tanto cinico spasso.

Film senza via di fuga, disperato e decadente nei suoi colori pop, vanta un terzetto di protagonisti infallibile, in cui spicca una platinata Angelica Huston da Oscar. Almeno tre sequenze memorabili: la punizione inflitta a Lilly dal suo capo, la scoperta sulla mano del cadavere di Lilly e l’uccisione di Roy con successiva raccolta del denaro intorno al corpo da parte della mammina cara Lilly. Le scene, così descritte, sembrerebbero incoerenti: le ho riportate in ordine cronologico? Vedete questo gran film e capirete.

RISCHIOSE ABITUDINI (THE GRIFTERS, U.S.A., 1990) di Stephen Frears, con Anjelica Huston, John Cusack, Annette Bening, J.T. Walsh, Pat Hingle. Noir thriller. *** ½

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...