Recensione: Summer

In qualche cinema del Paese

BY LORENZO CIOFANI

SUMMER (LETO, Russia-Francia, 2018) di Kirill Serebrennikov, con Teo Yoo, Roma Zver, Irina Starshenbaum, Philipp Avdeev, Evgeniy Servin, Aleksandr Gorchilin, Vasily Mikhailov, Aleksandr Kuznetsov, Nikita Yefremov. Biografico drammatico musicale. *** ½

Lungo la visione – e il termine risulta particolarmente indovinato – di Summer accade in almeno quattro occasioni che si sospenda la realtà in nome del musical, calando i protagonisti in frammenti attraversati da altrettanti canzoni ultrafamose. Magari troppo famose, magari prive di quello stupore indispensabile per essere davvero avvinti dalla fuga dal realismo. Eppure giuste, perché definiscono con nettezza l’orizzonte del film e dei suoi abitanti.

Risultati immagini per leto kirill serebrennikov

I brani non sono solo cantati dalle voci spesso sgraziate di un coro di figuranti, ma è come se l’interpretazione data da quelle voci non madrelingua contribuisca a tradurre in immagini i testi – con la complicità di efficaci animazioni grafiche molto schizzate – indicando traiettorie narrative quasi impossibili in…

View original post 387 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...