Recensione: Una notte di 12 anni

BY LORENZO CIOFANI

UNA NOTTE DI 12 ANNI (LA NOCHE DE 12 AÑOS, Francia-Argentina-Spagna, 2018) di Álvaro Brechner, con Antonio de la Torre, Chino Darín, Alfonso Tort, César Troncoso, Soledad Villamil, Sílvia Peréz Cruz, Mirella Pascual. Biografico storico drammatico. ***

Ovvero il periodo compreso tra il 1973 e il 1985, quando, durante la dittatura militare in Uruguay, i dissidenti politici, che non erano stati uccisi nelle azioni di rappresaglia, furono detenuti in varie carceri con le medesime condizioni disumane. L’intenzione era chiara: non renderli martiri della rivoluzione mancata ma condurli alla follia, lasciandoli in spazi angusti senza beni primari in un persistente regime di violenza fisica e psicologica.

Risultati immagini per la noche de 12 años

Il film segue le vicende emblematiche ed esemplari di tre prigionieri: uno è Mauricio Rosencof, oggi celebrato scrittore e drammaturgo; gli altri due decenni dopo la detenzione assunsero prestigiose cariche pubbliche, ossia Eleuterio Fernández Huidobro, ministro della difesa, e José Mujica, presidente della repubblica.

View original post 302 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...