Recensione: Joker

BY LORENZO CIOFANI

JOKER (U.S.A., 2019) di Todd Phillips, con Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy, Brett Cullen, Douglas Hodge. Poliziesco drammatico. *** ½

In apertura, il logo vintage della Warner. È già una dichiarazione d’intenti. Una calata nel crinale tra anni Settanta e Ottanta. Più i primi dei secondi. La cinefilia come chiave di accesso: schemi, moduli, estetiche arrivano da lì. Da quell’orizzonte pessimistico e dalla deriva nichilista postbellica nel senso vietnamita, dalla caduta degli dei dell’immacolato showbiz e dal desiderio di una popolarità che mascheri il disperato bisogno d’amore: è la New Hollywood.

Risultati immagini per joker film

C’è perfino Robert De Niro. E c’è Martin Scorsese. Il primo come attore iconico, il secondo in quanto spirito. C’è Taxi Driver: la solitudine, l’emarginazione, la rabbia, gli specchi, le elezioni, New York. E c’è soprattutto Re per una notte. Il film maledetto dell’autore, a cui il tempo rende sempre più giustizia…

View original post 327 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...