Venezia 75 | Recensione: The Nightingale

Secondo la vulgata, The Nightingale sarebbe un ridicolo rape-e-revenge pornografico e sensazionalista, privo di interesse perché ricorre alle soluzioni più comode. E probabilmente è pure vero, ma a nessuno viene in mente che voglia essere proprio quella roba là? … Read More Venezia 75 | Recensione: The Nightingale

Venezia 74 | Recensione: Sweet Country

Prima laconica e severa nel costruire l’attesa e calibrare la tensione e poi politica e tesa quando prende la strada del courtdrama en plein air, è una riflessione sul senso della giustizia intrecciata al razzismo della massa in opposizione alla debolezza del singolo, profondamente intessuta di pensiero religioso per come si pone in dialettica rispetto all’assenza di pietas ed  umanità nella comunità.… Read More Venezia 74 | Recensione: Sweet Country