La quarta guerra | John Frankenheimer (1990)

In questa trenodia al clima della guerra fredda, realizzata all’indomani della caduta del muro, abitata da un personaggio estraneo alla vita senza il conflitto, alcolico da qui all’eternità e ligio al dovere militare, tutto è allusione allucinata a qualcosa che si decanta nell’attesa della deflagrazione finale.… Read More La quarta guerra | John Frankenheimer (1990)

13° Biografilm Festival | Recensione: All These Sleepless Nights

ALL THESE SLEEPLESS NIGHTS (WSZYSTKIE NIEPRZESPANE NOCE, Polonia, 2015) di Michal Marczak, con Krzysztof Baginski, Michal Huszcza, Eva Lebeuf. Documentario. *** Non si sa fino a che punto sia giusto classificarlo come un documentario, All These Sleepless Nights. Lo è negli intenti, perché Michal Marczak riprende letteralmente le vite dei suoi protagonisti, ne coglie il… Read More 13° Biografilm Festival | Recensione: All These Sleepless Nights

Giorni perduti | Billy Wilder (1945)

John Lennon chiamò “my lost weekend” il periodo di separazione da Yoko Ono e questo la dice lunga sull’incisività di questo film sulla cultura americana. Espansione ma anche ripiegamento nei codici del noir dopo il capolavoro iconico La fiamma del peccato, è un’alienata indagine sul dolore che segna un’altra importante tappa nell’adesione alla modernità del cinico… Read More Giorni perduti | Billy Wilder (1945)

The Wolf of Wall Street | Recensione

THE WOLF OF WALL STREET (U.S.A., 2013) di Martin Scorsese, con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner. Biografico commedia drammatico. ***** In una celebre sequenza de Gli ultimi fuochi, Robert DeNiro spiegava il mistero del cinema servendosi di una monetina. Quando sento qualcuno che, all’uscita dalla sala, dice “sì, bello…… Read More The Wolf of Wall Street | Recensione

Fino a prova contraria | Clint Eastwood (1999)

Si può leggere il film del sommo Clint su due livelli: una requisitoria contro la pena di morte mascherata da action esistenziale o un thriller muscolare e cerebrale con una vena sociale assai evidente. Con la perizia magistrale che ormai gli si è attaccata come una zecca, Clint Eastwood realizza con discrezione, senza strafare, senza… Read More Fino a prova contraria | Clint Eastwood (1999)

Il mio miglior incubo! | Recensione

Parte benissimo, come un razzo, dilagando con situazioni comiche e battute al posto giusto. Ci si accorge subito dell’eccesso di stilizzazione (entrambi i caratteri hanno peculiarità tipiche dei gruppi sociali a cui appartengono) ma si sta al gioco, perché la commedia è intelligente, non cede alla noia, procede spedita con ritmo, diverte con uno stile così lontano dalla grossolana faciloneria di troppa commedia nostrana. … Read More Il mio miglior incubo! | Recensione

Carnage | Recensione

CARNAGE (Francia-Germania-Polonia-Spagna, 2011) di Roman Polanski, con Jodie Foster, Kate Winslet, John C. Reilly, Christoph Waltz. Grottesco. ***** Potrà essere teatro in scatola, esercizio di stile o kammerspiel borghese, come volete. Potrà (non) essere quel che si vuole, ma credete a tutti quelli che accreditano Carnage come un capolavoro. Un grandissimo film costruito in un’unità di tempo… Read More Carnage | Recensione

Le regole dell’attrazione | Roger Avary (2004)

Acclamato come un capolavoro o una genialata, Le regole dell’attrazione non mi persuade. La materia letteraria che vi sta alla base è uno di quegli equivoci che il tempo non contribuisce a sciogliere. Generazionale finché si vuole, inevitabilmente rappresenta un particolare risvolto degli anni ottanta americani: la gioventù del rassicurante ceto medio votata all’edonismo, che coniuga… Read More Le regole dell’attrazione | Roger Avary (2004)