Il disco volante | Tinto Brass (1964)

C’è sempre quel matto di Rodolfo Sonego dietro i film più assurdi di Alberto Sordi, e purtroppo c’è anche quando, nella fase calante del divo romano, assecondava anche le idee peggiori. Qui l’estro dello scrittore veneto mette a disposizione di Sordi una delle ultime follie un secondo prima della (auto)monumentalizzazione, un tentativo di fantascienza al crocevia della commedia all’italiana. Siamo, d’altronde, nel decennio dei congressi interspaziali, della ricerca di incontri ravvicinati del terzo tipo dopo la psicosi americana della guerra dei mondi.… Read More Il disco volante | Tinto Brass (1964)

35° Torino Film Festival | Recensione: Tito e gli alieni

Difficile trattenere l’entusiasmo di fronte a Tito e gli alieni, un film che al netto degli scompensi accoglie e sa trasmettere un senso del meraviglioso assolutamente raro nel cinema (contemporaneo) italiano.… Read More 35° Torino Film Festival | Recensione: Tito e gli alieni

13° Biografilm Festival | Recensione: La ragazza del punk innamorato (How to Talk to Girls at Parties)

LA RAGAZZA DEL PUNK INNAMORATO (HOW TO TALK TO GIRLS AT PARTIES, G.B.-U.S.A., 2017) di John Cameron Mitchell, con Alex Sharp, Elle Fanning, Nicole Kidman, Ruth  Wilson, Matt Lucas, Stephen Campbell Moore. Sentimentale fantascienza. *** Anarchy in U.K. nell’anno di grazia 1977 e l’Inghilterra pre-thatcheriana si fa toccare dall’ultima scintilla di caos prima della restaurazione.… Read More 13° Biografilm Festival | Recensione: La ragazza del punk innamorato (How to Talk to Girls at Parties)

Recensione: Arrival

ARRIVAL (U.S.A., 2016) di Denis Villeneuve, con Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker, Michael Stuhlbarg. Fantascienza. ***** Nel cinema americano, la fantascienza si afferma dapprima come metafora paranoica della guerra fredda per poi evolvere nei termini della grande avventura di conquista memore dell’epopea western. Col passare del tempo, naturalmente, il genere ha assorbito evocazioni provenienti… Read More Recensione: Arrival

11° Biografilm Festival | Recensione: The Visit

THE VISIT (U.S.A, 2015) di Michael Madsen. Documentario. ** ½ In The Visit collimano plurimi tragitti spettacolari: la testimonianza documentaristica, la fantascienza filosofica, l’ironia dell’assurdo, la crisi del primato dell’uomo. Se fosse un film di finzione tout court, sarebbe una sorta di lettura esistenzial-sociologica di Independence Day. E però sotto la scorza di un documentario si cela, ma… Read More 11° Biografilm Festival | Recensione: The Visit

Cocoon – L’energia dell’universo | Ron Howard (1985)

Cocoon è bellissimo per tante ragioni, ma anche perché è un film di passaggio. Il genere che si propone di formare e di raggiungere l’eccellenza nel futuro (la fantascienza) si incontra con l’esperienza recitativa della vecchia guardia hollywoodiana. In più è stato girato alla metà degli anni ottanta, epoca di transizione tra i brandelli della New… Read More Cocoon – L’energia dell’universo | Ron Howard (1985)

Il pasto nudo | David Cronenberg (1991)

Svelare l’arcano intrinseco de Il pasto nudo può essere addirittura dannoso, perché inevitabilmente alla fine ci si porrebbero fin troppe domande senza risposta. Mettiamo caso che lo spettatore non abbia letto il romanzo al quale il film si ispira. Libro alquanto sibillino e a tratti perfino delirante. E allora? Intanto partire dal presupposto che tutto ciò che… Read More Il pasto nudo | David Cronenberg (1991)

Incontri ravvicinati del terzo tipo | Steven Spielberg (1977)

Incontri ravvicinati del terzo tipo è il sogno che si materializza su pellicola, la possibilità che l’immaginifico si trasformi in realtà. Si basa sulla “curiosità” fondamentale dell’uomo, ossia sull’eventualità che nell’universo ci siano altri. L’altro è quindi il tema principale del racconto? Non sempre, perché prima degli “altri” c’è la narrazione del “noi”. L’uomo terrestre nelle… Read More Incontri ravvicinati del terzo tipo | Steven Spielberg (1977)

E.T. l’extra-terrestre | Steven Spielberg (1982)

Cosa dire di un film che emoziona? Raccontare le emozioni che esso produce in ognuno di noi: le più disparate. Non è un caso che E.T. venga usato dai filosofi per esplicitare i concetti arcani dei sentimenti umani. È una storia universale, sulla solitudine, l’amicizia, l’amore, il bisogno degli altri, il mistero, la violenza psicologica, la paura… Read More E.T. l’extra-terrestre | Steven Spielberg (1982)