Recensione: Ritratto della giovane in fiamme

La costruzione della tensione sessuale parte dai silenzi in interni, dai quadri celati alla modella inconsapevole, dalle onde che s’infrangono su un mare sinonimo di morte. Si vorrebbe che allo studio e al pensiero corrispondano i palpiti anche irrazionali del cuore in affanno, come accade nell’ultima sequenza, interessante equilibrio tra strazio ed erotismo.… Read More Recensione: Ritratto della giovane in fiamme

Bildnis einer Unbekannten | Helmut Käutner (1954)

Un apologo lieto e sensuale come traspare dagli occhi maliardi di lui e da quelli repressi e forsennati di lei: il ritratto di una sconosciuta (traduzione del titolo) come mancato MacGuffin di un melodramma troppo devoto all’amore per non dargli quella fiducia richiesta dagli innamorati.… Read More Bildnis einer Unbekannten | Helmut Käutner (1954)

Una domenica in campagna | Bertrand Tavernier (1984)

C’è una storia? Certo che c’è. Sta a priori, a prescindere. Postula tutto ciò che vediamo, dà il senso ad una visione abbacinante. Oltre il momento. Prima di tutto: è un film sull’impressionismo. Formalmente, spiritualmente. Esteticamente, eticamente. Per come è pensato, dove si sviluppa, quando si riverbera. Una situazione: nei pressi del naturalismo, scorre come… Read More Una domenica in campagna | Bertrand Tavernier (1984)

Italia ’50s – 12 | La carrozza d’oro | Jean Renoir (1952)

Avrebbe dovuto dirigerlo Luchino Visconti, già complice di Anna Magnani in Bellissima, eterno long seller quasi post-neorealista sulla società dello spettacolo. Poi la palla passò a Jean Renoir, reduce dall’esperienza indiana de Il fiume, coinvolto eroicamente dal principe Francesco Alliata, mitologico patron della Panaria Film esasperato dalle smanie di Visconti che nel dopoguerra si buttò… Read More Italia ’50s – 12 | La carrozza d’oro | Jean Renoir (1952)

Venezia 75 | Recensione: Opera senza autore

OPERA SENZA AUTORE (WERK OHNE AUTOR, Germania, 2018) di Florian Henckel von Donnersmarck, con Tom Schilling, Sebastian Koch, Paula Beer, Oliver Masucci, Saskia Rosendahl, Ina Weisse. Drammatico. ** Parafrasando i suoi due precedenti film, si potrebbe dire che Florian Henckel von Donnersmarck sia un turista delle vite degli altri. Al di là della battuta, la… Read More Venezia 75 | Recensione: Opera senza autore

Ardenne ’44, un inferno | Sydney Pollack (1969)

Incastonato tra Joe Bass l’implacabile e il definitivo trionfo Non si uccidono così anche i cavalli?, Ardenne ‘44, un inferno è uno dei film meno celebrati di Sydney Pollack. Incompreso all’epoca tanto da risultare un sonoro flop al botteghino americano, ha forse avuto bisogno della lunga stagionatura per poter essere accolto oggi quale incredibile esito… Read More Ardenne ’44, un inferno | Sydney Pollack (1969)

Far East Film Festival 20 | Recensione: The Portrait

Attraverso un sapiente uso del décor retrò mai stucchevole, Loy Arcenas riesce a trasmettere il peso della storia aprendo il film con immagini d’epoca e la scelta di non uscire quasi mai dalla casa, assieme alla fuga onirica nel musical, suggerisce l’idea che più che al period drama postcoloniale sia interessata alla corale allegorica prima della fine per gettare le basi di un nuovo inizio.… Read More Far East Film Festival 20 | Recensione: The Portrait

Recensione: The Square

THE SQUARE (Svezia-Germania-Francia-Danimarca, 2017) di Ruben Östlund, con Claes Bang, Elisabeth  Moss, Dominic West, Terry Notary, Annica Liljblad, Elijandro Edoaurd. Grottesco. *** pubblicato su Cinefilia Ritrovata il 14 novembre 2017 Maschio bianco etero. Teoria della classe agiata. Dentro The Square c’è l’Europa, ingabbiata nel suo malessere, e ha le sembianze di Christian, brillante curatore del museo d’arte contemporanea… Read More Recensione: The Square

13° Biografilm Festival | Recensione: Manifesto

MANIFESTO (Australia-Germania, 2015) di Julian Rosefeldt, con Cate Blanchett, Erika Bauer, Andrew Upton, Marie Borkowski Foedrowitz. Sperimentale. * ½ Un film bifido. Curioso, sì, definire così un film tanto pieno di cose. Eppure Manifesto è essenzialmente due cose: un qualcosa di audiovisivo – più un’installazione artistica proiettata in una sala cinematografica che un film canonico… Read More 13° Biografilm Festival | Recensione: Manifesto

Antonia. | Recensione

ANTONIA. (Italia, 2015) di Ferdinando Cito Filomarino, con Linda Caridi, Filippo Dini, Alessio Praticò, Maurizio Fanin. Biografico drammatico. *** ½ C’è una scena di Antonia. in cui la protagonista, diventata insegnante. racconta alle sue alunne il momento topico di Tonio Kroger di Thomas Mann, in cui l’eroe guarda il vecchio amore e il vecchio amico che ballano noncuranti di… Read More Antonia. | Recensione