Recensione: Lontano da qui

Qualcosa, almeno qualche nomination, avrebbe dovuto guadagnarsela anche Maggie Gyllenhall. Attrice sofisticata, riconoscibile, versatile ed inafferrabile sacerdotessa del cinema indipendente americano, a cui tutti vogliamo bene. Eppure così poco premiato, tanto acclamata quanto poi, giunti al dunque, liquidata con “dai, alla prossima”.… Read More Recensione: Lontano da qui

Recensione: Wonder

Ode alla gentilezza, Wonder è il suo protagonista. Un bambino che, per il suo volto, non può conoscere i vantaggi di fare tappezzeria, come recitava il titolo originale della precedente regia di Stephen Chobsky. Come in quel film (da noi si chiamava Noi siamo infinito), il racconto di formazione si misura con il trauma del non essere considerati, in una particolare sintesi di distacco, adesione, umorismo e sofferenza.… Read More Recensione: Wonder

Inediti/ L’orchestre des aveugles (L’orchestra dei ciechi) | Mohamed Moutkafir (2015)

Dignitoso esempio di cinema popolare d’ispirazione europea, un ibrido quasi appieno rivolto ad un pubblico occidentale che, nell’oleografica confezione di una fotografia che vira la porpora e l’ocra in seppia, mette molta carne al fuoco e troppi personaggi in ballo.… Read More Inediti/ L’orchestre des aveugles (L’orchestra dei ciechi) | Mohamed Moutkafir (2015)

Il cavaliere della valle solitaria | George Stevens (1953)

Nella classifica delle frasi più emblematiche del cinema americano, si staglia anche il grido che il piccolo Brandon de Wilde getta nella cosiddetta valle solitaria del bizzarro titolo italiano. «Shane!» urla il bambino, suggellando con struggente tensione il suo romanzo di formazione; e poi «perdonami!» per farsi accogliere nel mondo degli adulti , oppure «ritorna!»… Read More Il cavaliere della valle solitaria | George Stevens (1953)

Il mio piccolo genio | Jodie Foster (1991)

Prima regia della trentenne Jodie Foster, e non poteva essere più allusiva e simbolica. La bimba prodigio scoppiata con il ruolo impersonato in Taxi driver sceglie una storia che pone al centro un bambino prodigio (suona da dio, fa calcoli assurdi, ha uno spiccato ed innato talento in tutto ciò che fa) alle prese con le circostanze… Read More Il mio piccolo genio | Jodie Foster (1991)

Witness – Il testimone | Peter Weir (1985)

Regista che sa indagare nelle pieghe interiori delle inquietudini dell’animo umano, Peter Weir è uno dei rari cineasti che riesce a dimostrare adeguatezza nei generi più disparati. Non fa eccezione questo solidissimo thriller che può vantare tre caratteristiche particolari. Uno: l’originale ambientazione che fa da sfondo a metà film (esplorazione di un mondo interessantissimo come… Read More Witness – Il testimone | Peter Weir (1985)

Il ragazzo selvaggio | François Truffaut (1970)

Superficialmente, può sembrare il film più impostato e rigoroso di François Truffaut. In parte è vero, ma non è solo questo, basti pensare all’uso di quel bianconero. Solo chi lo conosce bene ne può individuare l’aspetto puramente intimo e vorticosamente personale. Victor, il ragazzo selvaggio del titolo, strappato alla natura per inserirlo nella società, è… Read More Il ragazzo selvaggio | François Truffaut (1970)