Recensione: La terra di Dio

Fondamentalmente represso, Johnny ha negoziato la sua permanenza nella fattoria con la possibilità di fuggire altrove, grazie al pretesto di aste e svaghi al pub, e consumare sesso occasionale, clandestino, occultato nei furgoni o nei bagni con ragazzi che non vuole conoscere, convinto che l’amore sia comunque fonte di malessere.… Read More Recensione: La terra di Dio