Recensione: I figli del fiume giallo

Ci ha ormai abituato, Jia Zhangke, a seguire la sua idea di film come opera mondo. Nel panorama contemporaneo, il suo cinema puro, stratificato, rapsodico è quanto di più vicino a ciò che in letteratura rappresenta il romanzo: l’epica della modernità che non attraversa i generi ma li usa per architettare un discorso complesso e polisemico, un intreccio di piani del racconto all’interno di partitura che resiste al tempo perché lo domina. Di conseguenza, Jia è un regista totale.… Read More Recensione: I figli del fiume giallo

Far East Film Festival 20 | Recensione: Love Education

Il passato che non passa e il futuro che non sa trovare pace, una campagna remota ed arcaica e una metropoli verticale e caotica, un lutto che fa esplodere un’angoscia rappresa e un’elaborazione del dolore che dura da una vita, una madre mancata e una madre che viene a mancare…… Read More Far East Film Festival 20 | Recensione: Love Education