Recensione: Stanlio & Ollio

Si ragiona sul senso della fine, sul viale del tramonto di due star più grandi del cinema che non li vuole più; e se ultimo spettacolo deve essere, che sia il più possibile un omaggio, un commiato, un congedo a qualcosa di irripetibile, riproposto malinconicamente benché con estremo professionismo sulle tavole di palcoscenici prima di provincia e poi meno pulciosi e con un pubblico sempre più presente affettuoso.… Read More Recensione: Stanlio & Ollio

Italia ’50s – 27 | La banda degli onesti | Camillo Mastrocinque (1956)

Quante volte è stato detto che un grande attore come Totò ha raramente avuto dietro una sceneggiatura dignitosa che lo supportasse degnamente. Forse anche troppo: perché, sì, è vero che lo avremmo voluto vedere in film strutturati in una maniera non così raffazzonata, meno appoggiati alla comodità del suo genio e così via; però, insomma,… Read More Italia ’50s – 27 | La banda degli onesti | Camillo Mastrocinque (1956)

Italia ’50s – 14 | Il più comico spettacolo del mondo | Mario Mattoli (1953)

Gallina dalle uova d’oro per almeno un decennio, Totò fu spolpato all’inverosimile da produttori ben contenti di sfruttare la sua necessità di lavorare. Si prestò, specie negli ultimi anni, a qualunque operazione, dal musicarello al documentario sexy, seguendo sempre la stella polare della parodia, purtroppo non sempre con mestieranti all’altezza del genio e in grado… Read More Italia ’50s – 14 | Il più comico spettacolo del mondo | Mario Mattoli (1953)

Il secondo tragico Fantozzi | Luciano Salce (1976)

È il sequel perfetto del film precedente, perché ha una sua ragione di esistere, l’ideale continuazione di una serie di disavventure. Può durare all’infinito, fino al logoramento. Fantozzi ci è arrivato al logoramento, ma per fortuna ha avuto il tempo di lasciare un segno indelebile. Tragico lo è certamente questo secondo film, una tragicità comica,… Read More Il secondo tragico Fantozzi | Luciano Salce (1976)

Fantozzi | Luciano Salce (1975)

Roma, da un cesso dov’è stato murato per diciotto giorni, esce Fantozzi ragionier Ugo, sfigato e sventurato travet sposato alla dolce ma modesta Pina, padre della babbuina Mariangela e collega del petulante ed intraprendente geometra Filini e della signorina Silvani, suo sogno erotico, compagna dell’arrogante e gradasso geometra Calboni. Disavventure a non finire: un tristissimo… Read More Fantozzi | Luciano Salce (1975)