Venezia 76 | Recensione: Ema

Scegliendo erotismo e desiderio come chiavi di accesso a un mondo di sensazioni del tutto nuovo per i suoi orizzonti, entra in una dimensione fatta di malie cromatiche e turbamenti tattili dalle quali è lui stesso rapito. E il suo sguardo ipnotico si trasfigura qui in un’ipnosi di cui è vittima, convinto di esercitare un disinvolto controllo della messinscena che in realtà nasconde la visione disordinata di un materiale infiammabile.… Read More Venezia 76 | Recensione: Ema

Road to Oscar – 6/ Due vite, una svolta | Herbert Ross (1978)

Due vite, una svolta si chiama in originale The Turning Point: è un titolo molto più affascinante che nella traduzione letterale (diciamo “il momento della svolta”) perde molto della sua forza evocativa. È un complesso melodramma intimo dall’afflato operistico e con improvvisi lampi da commedia, fondato su una lunga e problematica amicizia femminile fatta di rivalità, invidia, gelosia, solidarietà.… Read More Road to Oscar – 6/ Due vite, una svolta | Herbert Ross (1978)

Venezia 75 | Recensione: Suspiria

Guadagnino coglie di Argento un universo esoterico che non può fare a meno dell’ancoraggio alla realtà, lasciandone deflagrare le ossessione in una partitura dissonante ed armoniosa al contempo dalla durata dilatata (Suspiria del 1976 durava poco più di un’ora e mezza, qui ci si allunga di un’altra ora…) quasi per sottolinearne la suggestione saggistica: una riflessione sull’horror.… Read More Venezia 75 | Recensione: Suspiria

13° Biografilm Festival | Recensione: Io danzerò (La danseuse)

Pioniera della danza contemporanea, capace di rivoluzionare il panorama artistico con le sue performance vorticose ed elettriche, la figura di Loïe Fuller, che catalizzò l’attenzione anche alle origini del cinema per l’impatto spettacolare della sua opera, diventa protagonista di una biografia romanzata.… Read More 13° Biografilm Festival | Recensione: Io danzerò (La danseuse)

All That Jazz – Lo spettacolo continua | Bob Fosse (1979)

ALL THAT JAZZ – LO SPETTACOLO CONTINUA (ALL THAT JAZZ, U.S.A., 1979) di Bob Fosse, con Roy Scheider, Jessica Lange, Ann Reinking, Ben Vereen, Leland Palmer. Musical. ***** Ambizione di una certa categoria di registi è quella di realizzare il proprio 8 e ½. Il capolavoro di Federico Fellini è tale anche perché è la… Read More All That Jazz – Lo spettacolo continua | Bob Fosse (1979)

Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti | Lina Wertmuller (1986)

Sceneggiata napoletana strillata, urlata, stereotipata, orgogliosa, disperata: tremendamente efficace. E Tony Esposito si scatena. Lina Wertmuller conosce bene la varia umanità dei quartieri popolari e li fa diventare lo scenario di un giallo forsennato ed arrabbiato, dominato da una sequela di omicidi maschili caratterizzati dalla macabra presenza di una siringa penzolante sull’organo genitale. Parafrasi: siete… Read More Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti | Lina Wertmuller (1986)

Parla con lei | Pedro Almodóvar (2002)

C’eravamo accorti già da Tutto su mia madre che qualcosa stava cambiando nella consapevolezza melodrammatica di Pedro Almodóvar. Sembra essere più riflessivo questo regista che cerca le tracce della vita perduta nell’apparenza della morte cerebrale. «Dalla morte emerge la vita», o no? È una precipua dimensione narrativa molto interessante, in cui si concentra l’inquietudine del divenire percepito… Read More Parla con lei | Pedro Almodóvar (2002)

Ginger e Fred | Federico Fellini (1985)

C’è chi sostiene che Ginger e Fred sia il punto di non ritorno nell’itinerario felliniano. Quello finale, ossia la costruzione dell’epilogo. Secondo chi avvalora questa tesi, è il film che ha dato origine alle atmosfere silenziosamente disperate di Intervista e La voce della luna. E dunque un Fellini, più che irriconoscibile, rinchiuso nel suo mito onirico e perso in percorsi… Read More Ginger e Fred | Federico Fellini (1985)

Il fiore del mio segreto | Pedro Almodóvar (1995)

Nella filmografia di Don Pedro Il fiore del mio segreto (titolo bellissimo per come evoca ironicamente i titoli dei romanzi simil Harmony) si nasconde tra lo scatenato dinamismo di Donne sull’orlo di una crisi di nervi e il maturo affresco di Carne tremula, lo straziante lirismo pop di Tacchi a spillo e la satira sferzante di Kika. Eppure non va assolutamente sottovalutato questo… Read More Il fiore del mio segreto | Pedro Almodóvar (1995)

Gocce d’acqua su pietre roventi | François Ozon (2000)

Quando leggi che in un film ci sta di mezzo un tal Fassbinder puoi tranquillamente lasciare perdere il proposito di assistere ad un film “normale”. Ozon, al secondo opus, recupera questo vecchio testo giovanile del regista tedesco – la cui dimensione teatrale si sente senza essere invadente – e realizza un piccolo e destabilizzante racconto… Read More Gocce d’acqua su pietre roventi | François Ozon (2000)