Falbalas | Jacques Becker (1944)

Cinema sotto la guerra: metà della Francia è occupata, i film non possono parlare della cronaca ma dovevano intrattenere restando sulla superficie delle cose. Oppure fingere di farlo, senza rinunciare a dettagli di contesto che fanno capire il disagio. Jacques Becker non è ovviamente un collaborazionista: poiché il suo sguardo non fa mai sentire la… Read More Falbalas | Jacques Becker (1944)

Un posto al sole | George Stevens (1951)

Michael Wilson non poté ritirare l’Oscar per la miglior sceneggiatura: era stato inserito nella lista nera di Hollywood, come molti altri esimi scrittori, e al posto suo fu messo un prestanome. L’idiozia del maccartismo ha ucciso una generazione di artisti da un punto di vista pubblico. Oltre al maccartismo, il fantasma che aleggia nel film,… Read More Un posto al sole | George Stevens (1951)

Diario di uno scandalo | Richard Eyre (2006)

L’anziana Barbara Covett insegna Storia in una malandata e periferica scuola superiore dove tutti, dai colleghi agli studenti (è convinta di formare qualche futuro terrorista), la disprezzano pur rispettandola. L’inquieta signora passa le giornate scrivendo il diario e coccolando la gatta Portia, finché conosce la nuova insegnante di disegno, Sheba Hart. Affascinata dalla gentilezza della… Read More Diario di uno scandalo | Richard Eyre (2006)

Il corpo dell’anima | Salvatore Piscicelli (1999)

Raro esemplare di autore italiano con una idea di mèlo personale, Salvatore Piscicelli, nelle mille difficoltà che contraddistinguono la cinematografia indipendente, propone un altro esempio di cosa voglia dire per lui raccontare uno stato d’animo prima che una storia. Come in Immacolata e Concetta, folgorante esordio, l’autore napoletano, in tandem con la storica collaboratrice Franca Apuzzo,… Read More Il corpo dell’anima | Salvatore Piscicelli (1999)