Inediti/ Excavator | Lee Ju-hyoung (2017)

Scavando nel passato recente di una nazione che sembra aver rimosso le pagine più plumbee e drammatiche della sua storia, Lee Ju-hyoung mette in scena con passo solenne ma non magniloquente una sceneggiatura di Kim Ki-duk, suo mentore impegnato anche come produttore.… Read More Inediti/ Excavator | Lee Ju-hyoung (2017)

Recensione: Santiago, Italia

In questo film apparentemente di passaggio, quasi occasionale, Moretti compie qualcosa di inatteso e struggente: rendere omaggio all’Italia e al suo popolo attraverso una storia a prima vista lontana. L’Italia, infatti, fu l’unico Stato a non riconoscere la dittatura militare di Pinochet.… Read More Recensione: Santiago, Italia

Venezia 75 | Recensione: Il segreto di una famiglia (La quietud)

Un inequivocabile guilty pleasure, peraltro diretto con un’eleganza spietata nel volteggiare dentro le geometrie oblique e spiazzanti di questa triangolazione senza fondo, una perversa ronde di cannibali rapporti familiari: le due sorelle sono pedine di uno spiazzante gioco erotico incestuoso nonché di un’infinita partita a scacchi; la mamma incensa la figlia rimasta in Europa e odia la secondogenita e vive nella reticenza.… Read More Venezia 75 | Recensione: Il segreto di una famiglia (La quietud)

Venezia 75 | Recensione: Una notte di 12 anni (La noche de 12 años)

Esempio nobile e popolare di grande cinema civile e democratico, un omaggio accorato al coraggio e alla resistenza degli eroi nazionali, un racconto teso ed incalzante che riesce a amalgamare la dimensione didattica di un epica moderna e finora trascurata dalla maggior parte degli spettatori non uruguaiano con l’afflato empatico di un dramma magari non misuratissimo ma narrato con onestà, rispetto, empatia.… Read More Venezia 75 | Recensione: Una notte di 12 anni (La noche de 12 años)

No – I giorni dell’arcobaleno | Recensione

NO – I GIORNI DELL’ARCOBALENO (Cile, 2013), di Pablo Larraín, con Gael García Bernal, Alfredo Castro, Antonia Zegers, Néstor Cantillana, Luis Gnecco. Storico drammatico. *** ½ Dopo lo straziante ed asettico dolore di Post mortem, tragica attestazione di un’impossibile felicità all’alba della dittatura di Pinochet, il Cile di Pablo Larraín sceglie l’allegria come unica via d’uscita attuabile. No (l’improbabile… Read More No – I giorni dell’arcobaleno | Recensione

Missing – Scomparso | Costa-Gavras (1982)

È uno di quei film che ti fa provare vergogna. Non tanto perché ti senti responsabile, ma perché ti fa vergognare di appartenere alla stessa comunità degli uomini di cui fanno parte anche certe persone. Capita con i film sull’olocausto, sulle grandi tragedie. Missing ritorna all’archetipo del cinema civile: lo è allo stato puro, perché denuncia con… Read More Missing – Scomparso | Costa-Gavras (1982)

Riccardo III | Richard Loncraine (1995)

«L’inverno del nostro scontento si muta in splendida estate…» recita il protagonista dopo il funesto preludio: una premonizione quietamente beffarda. Una tragedia shakespeariana trasportata negli anni trenta in una dimensione che tanto ricorda i fasti nazisti. Quest’operazione visionaria e quasi onirica realizzata da Richard Loncraine, su adattamento suo e di Ian McKellen (a sua volta… Read More Riccardo III | Richard Loncraine (1995)

Carne trémula | Pedro Almodóvar (1997)

Le stravaganze della vita diventano nel cinema almodóvariano le regole dell’esistenza. Nel suo eccedere verso l’inverosimile che acquista lo status di ordinario, Almodóvar riesce a imporre il suo modo di concepire il cinema (che poi è vita, dopotutto) in nome dell’eccentricità al potere, del fuori-dal-comune che inevitabilmente diviene comune. La capacità del regista di realizzare… Read More Carne trémula | Pedro Almodóvar (1997)

Fahrenheit 451 | François Truffaut (1966)

Romanzo straordinario e potente, Fahrenheit 451 approda al cinema grazie ad uno dei registi più bibliofili di sempre. Ed è proprio l’innata passione di François Truffaut nei confronti del libri (anche – e soprattutto? – come mezzo, come carta) che trasuda maggiormente da questa trasposizione libera ma non infedele. È un film agghiacciante, probabilmente una delle opere… Read More Fahrenheit 451 | François Truffaut (1966)