Doris Day era l’America prima della rivoluzione

Figlia di immigrati tedeschi, nell’immaginario mondiale Doris Day è una quarantenne piacente e stucchevole, la versione domestica, accomodante, conciliante della bionda femme fatale, a suo modo l’apoteosi di un atteggiamento conservatore (votava repubblicano, peraltro) che elegge la donna a rassicurante angelo del focolare dopo tranquille scorribande sentimentali comunque mai davvero di rottura.… Read More Doris Day era l’America prima della rivoluzione

Chimere | Michael Curtiz (1950)

Chimere come utopia di una nota irraggiungibile e costante d’una vita frenetica alla ricerca dell’impossibile: cos’è la chimera se non l’obiettivo che ci poniamo nonostante la congenita incapacità di conseguirlo?. Storia apparentemente banale di ascesa e declino di Rick, un trombettista di umili origini (il titolo italiano alternativo è esplicativo), è un veicolo recitativo per Kirk… Read More Chimere | Michael Curtiz (1950)