Restare a casa/ Il giovane favoloso su Raiplay

Originally posted on BY LORENZO CIOFANI:
IL GIOVANE FAVOLOSO (Italia, 2014) di Mario Martone, con Elio Germano, Michele Riondino, Massimo Popolizio, Isabella Ragonese, Valerio Binasco, Paolo Graziosi, Edoardo Natoli, Anna Mouglalis, Sandro Lombardi, Raffaella Giordano, Iaia Forte. Biografico drammatico. **** Oltre che salutare con magno gaudio il significativo successo che sta raccogliendo, sarebbe interessante evidenziare…

Recensione: La tenerezza

Una tenerezza seppellita dal fardello di troppi anni persi ad ingannare il prossimo. E se l’ingannato, alla fine, si rivelasse proprio lui, truffato e colpito al cuore dalla tentazione di essere felice? Ché poi sarebbe il titolo del romanzo di Lorenzo Marone a cui Gianni Amelio si è ispirato per il suo grande ritorno al cinema che meglio sa fare: quello che sta dalla parte del cuore.… Read More Recensione: La tenerezza

Concorrenza sleale | Ettore Scola (2000)

Concorrenza sleale tra due negozianti di stoffe, l’uno ebreo e l’altro fascista, alla fine degli anni trenta. All’epoca il film di Scola ricevette critiche abbastanza impietose. Non è ovviamente il suo miglior film, ma bisogna mettere in conto due cose: Scola è uno che realizza un cinema che sa di antico ed è arrivato alla soglia dei settant’anni… Read More Concorrenza sleale | Ettore Scola (2000)

Suburra | Recensione

SUBURRA (Italia, 2015) di Stefano Sollima, con Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Claudio Amendola, Alessandro Borghi, Greta Scarano, Giulia Elettra Gorietti. Noir. *** ½ «Nun je da’ retta Roma, che t’hanno cojonato» stornellava il morituro Gigi Proietti nell’epilogo di uno dei film più belli di Luigi Magni, La Tosca, la cui protagonista epigona infine si suicidava gettandosi… Read More Suburra | Recensione

La bella gente | Recensione

LA BELLA GENTE (Italia, 2009) di Ivano De Matteo, con Monica Guerritore, Antonio Catania, Elio Germano, Myriam Catania, Iaia Forte, Giorgio Gobbi, Victoria Larchenko. Drammatico. *** Arrivato nelle sale dopo un purgatorio distributivo lungo sei anni, La bella gente si presenta in terra d’origine dopo essere stato un piccolo caso in Francia, dove ha riscosso l’apprezzamento della… Read More La bella gente | Recensione