Moira vuol dire destino

Moira vuol dire destino e forse Dino De Laurentiis immaginava una buona sorte cinematografica quando ribattezzò così la romagnola vagante Miranda Orfei, erede di una celebre famiglia circense. Nonostante una prolifica carriera davanti alla macchina da presa nei bellissimi anni sessanta, Moira Orfei non resta nell’immaginario esclusivamente filmico e forse nemmeno De Laurentiis, spesso folle… Read More Moira vuol dire destino

The Program | Recensione

THE PROGRAM (U.S.A., 2015) di Stephen Frears, con Ben Forster, Chris O’Dowd, Dustin Hoffman, Guillaume Canet, Lee Pace. Biografico drammatico. * ½ Negli ultimi dieci anni, il talento di Stephen Frears si è sgrovigliato in almeno due filoni/generi: accanto alla commedia, il biopic ha assunto un ruolo abbastanza determinante nel suo definitivo consolidamento nel cinema… Read More The Program | Recensione

Casanova ’70 | Mario Monicelli (1965)

È un film alimentare che è riuscito ad entrare nella cinquina degli Oscar per la miglior sceneggiatura. Erano i tempi in cui agli americani garbava tutto ciò che era italiano, specie per quanto riguarda i copioni (tra il 1962 e il 1972 abbiamo accumulato qualcosa come undici candidature per la miglior sceneggiatura, originale ed adattata,… Read More Casanova ’70 | Mario Monicelli (1965)

Ieri, oggi, domani | Vittorio De Sica (1963)

Cosa rappresenta, oggi, un film come Ieri, oggi, domani? Come si può cercare di spiegare, oggi, la motivazione del conferimento di un premio Oscar ad un film del genere? Proviamoci. Ieri, oggi, domani è un classico. Potrebbe sembrare una definizione banale, eppure ha una potenziale argomentazione abbastanza forte: è un classico perché coniuga tradizione ed innovazione con un… Read More Ieri, oggi, domani | Vittorio De Sica (1963)

La signora in rosso | Gene Wilder (1984)

All’epoca, posizionandosi all’ottavo posto della classifica stagionale degli incassi, ebbe un certo successo in Italia (negli Stati Uniti fu, in rapporto, minore) e nel corso degli anni è diventato quasi un oggetto di culto. Oggi verrebbe da chiedersi per quale motivo. Sì, la commedia è divertente, la stupenda Kelly LeBrock con vestito rosso ed effetto… Read More La signora in rosso | Gene Wilder (1984)

La mia droga si chiama Julie | François Truffaut (1969)

Contrariamente a quanto possa apparire, col suo turbine di tormentate passioni e di eros malandrino, è uno dei film più lieti e brillanti di François Truffaut, qui particolarmente (e spudoratamente) selvaggio. Non tanto per il tono, quanto per la messinscena e quel che c’è dietro. Nonostante la versione italiana che circola sia martoriata di più… Read More La mia droga si chiama Julie | François Truffaut (1969)

L’angelo azzurro | Joseph von Sternberg (1930)

Come rappresentare il declino di una nazione? Di un Paese che di lì a pochi anni avrebbe conosciuto il male assoluto? Quasi come a voler presagire la caduta morale di un popolo e di uno stato smarrito, c’è la trasmigrazione dell’anima collettiva nel vissuto individuale: il professor Emanuele Unrat altri non è che l’espressione singola… Read More L’angelo azzurro | Joseph von Sternberg (1930)