Recensione: The Children Act – Il verdetto

Una continua messa alla prova della certezza faticosamente accettata un attimo prima, con un’angosciante corrispondenza tra la gravosità della vicenda del ragazzo – e i suoi silenti contraccolpi pubblici, tenuti fuori campo ma percepibili nonostante la breve durata del processo – e la consapevolezza di un versante privato crepuscolare abitato da un matrimonio stanco e sterile.… Read More Recensione: The Children Act – Il verdetto

Italia ’50s – 11 | Il bigamo | Luciano Emmer (1955)

Tra l’arte di arrangiarsi del dopoguerra e le prime sirene dell’imminente boom economico, si poteva ancora credere ai casi di omonimia portati dentro quelle aule di tribunale mai più così presenti come nelle commedie degli anni Cinquanta. Il bigamo va letto dentro il discorso di Luciano Emmer sulle piccole crisi dentro l’istituto del matrimonio: dopo il magnifico… Read More Italia ’50s – 11 | Il bigamo | Luciano Emmer (1955)

Venezia 75 | Recensione: Acusada

ACUSADA (Argentina-Messico, 2018) di Gonzalo Tobal, con Lali Espósisto, Leonardo Sbaraglia, Inés Estévez, Daniel Fanego, Gerardo Romano, Gael García Bernal. Legal thriller. ** ½ Forse le obiezioni avanzate da più settori della critica non hanno del tutto torto: che ci fa Acusada in concorso? L’invito conferma sì la costante attenzione che la direzione Barbera rivolge… Read More Venezia 75 | Recensione: Acusada

Venezia 74 | Recensione: Sweet Country

Prima laconica e severa nel costruire l’attesa e calibrare la tensione e poi politica e tesa quando prende la strada del courtdrama en plein air, è una riflessione sul senso della giustizia intrecciata al razzismo della massa in opposizione alla debolezza del singolo, profondamente intessuta di pensiero religioso per come si pone in dialettica rispetto all’assenza di pietas ed  umanità nella comunità.… Read More Venezia 74 | Recensione: Sweet Country

Venezia 74 | Recensione: The Third Murder (Sandome No Satsujin)

Un cinema spirituale sul senso della giustizia, nel genere entro il quale l’obiettivo posto è sempre quello del raggiungimento dell’oggettività, e fondato sull’unico elemento attorno al quale nessuno può opporre obiezioni più forti delle riserve che si possono legittimamente avanzare: le versioni dei fatti.… Read More Venezia 74 | Recensione: The Third Murder (Sandome No Satsujin)

Il verdetto | Sidney Lumet (1981)

Superbo courtdrama, evergreen se non proprio classico del genere per la sapienza del ritmo e il dosaggio dell’eloquio, Il verdetto è un film dei primi anni ottanta che somiglia un po’ al cinema della tradizione americana più che ad un preannuncio del cinema che sarà: d’altronde potendo contare su un sistema giudiziario spettacolare, il legal drama, quando… Read More Il verdetto | Sidney Lumet (1981)

Testimone d’accusa | Billy Wilder (1957)

Più volte saccheggiata dal cinema, Agatha Christie non amava gli adattamenti dei suoi romanzi ma aveva una predilezione per Testimone d’accusa, tratto da una sua popolare commedia. Come darle torto. Se un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza e tre indizi fanno una prova, allora è un indizio che la clamorosa macchina narrativa… Read More Testimone d’accusa | Billy Wilder (1957)

Music Box – Prova d’accusa | Costa-Gavras (1989)

Raro film il cui titolo si capisce soltanto alla fine (e non è un caso), è uno splendido e doloroso film che, nell’arco di due ore, riesce ad inglobare con abilità il dramma familiare, il giallo processuale, l’indagine storica. Al centro della storia, la consapevolezza crescente e penosa che un uomo inappuntabile possa essere stato… Read More Music Box – Prova d’accusa | Costa-Gavras (1989)

Codice d’onore | Rob Reiner (1992)

La prima cosa che viene in mente approcciandosi oggi con il film di Rob Reiner è la sua evidente parodia contenuta nell’irresistibile In & Out di Frank Oz, in cui l’immaginario Cameron Drake vince un Oscar per il fantomatico Servire e proteggere, palesemente ispirato al dramma giudiziario tratto da un testo di Aaron Sorkin. In realtà, il film… Read More Codice d’onore | Rob Reiner (1992)

Pasolini, un delitto italiano | Marco Tullio Giordana (1995)

Pasolini, un delitto italiano sta tutto nel titolo. C’è il protagonista – o meglio: il suo cognome, la sua storia, la sua presenza che si fa assenza sul quale si fonda il film. E c’è il suo omicidio: “italiano”, ovviamente come la nazione ma anche per tutto ciò a cui allude di oscuro, misterioso, losco.… Read More Pasolini, un delitto italiano | Marco Tullio Giordana (1995)

La costola di Adamo | George Cukor (1949)

Scritto dal futuro Oscar Ruth Gordon (che tra l’altro sarà anche l’indimenticabile vecchietta di Harold e Maude) con il compagno Garson Kanin, è una delle commedie più smaglianti e seminali della cinematografia americana, nonché uno dei migliori opus della sfavillante carriera del maestro George Cukor, creata appositamente per una coppia di interpreti abbastanza affiatata da rendere… Read More La costola di Adamo | George Cukor (1949)

Il buio oltre la siepe | Robert Mulligan (1962)

Non sorprende che Atticus Finch sia stato giudicato il più grande eroe cinematografico del ventesimo secolo. Atticus Finch è l’uomo che tutti noi vorremmo essere, l’uomo maiuscolo che non si trova facilmente in circolazione. Il padre giusto, il marito devoto, l’avvocato civile, il vicino di casa cordiale. Un uomo segnato dal dolore (la morte della… Read More Il buio oltre la siepe | Robert Mulligan (1962)

In nome del popolo italiano | Dino Risi (1971)

Si può etichettare In nome del popolo italiano come un film sconvolgente? Si può. È tale non tanto per quel che dice, ma per quel che è oggi. Post tangentopolisti quali siamo (o non ancora?) o quali dovremmo essere, fate voi, non possiamo non individuare in questo spietato affresco grottesco sul vizio preferito dagli italiani (fregare, sempre… Read More In nome del popolo italiano | Dino Risi (1971)

M – Il mostro di Düsseldorf | Fritz Lang (1931)

Fischiettando inquietamente per le nebulose strade di una Germania cupa ed oscura, M scombussola le coscienze e manda in crisi sia i giustizialisti che i garantisti. È molto più di un profondo thriller dell’anima, questo importante (su molti registri) film di un Fritz Lang alle prese con il sonoro. La cosa sconcertante (e più inquietante)… Read More M – Il mostro di Düsseldorf | Fritz Lang (1931)