Gli ultimi fuochi | Elia Kazan (1976)

Uno dei pochi bei romanzi sulla macchina-cinema e al contempo sull’ossessione-cinema lo scrisse Francis Scott Fitgerald, che morì prima di concluderlo. Al centro della scena c’è un personaggio morto, e lo sappiamo sin dal principio. Ad essere morto è anche il mondo che viene raccontato, quello della Hollywood classica degli anni trenta, fotografato con curiosità… Read More Gli ultimi fuochi | Elia Kazan (1976)

Le relazioni pericolose | Stephen Frears (1988)

Le relazioni pericolose è uno di quei libri generalmente non letti che si trovano negli elenchi dei romanzi epistolari nei manuali di letteratura. Lo scrisse Choderlos de Laclos ed è un testo di riferimento per tutti quei perversi che si mettono in testa di rendere la vita impossibile a qualcuno servendosi della terribile arma della seduzione.… Read More Le relazioni pericolose | Stephen Frears (1988)

La signora mia zia | Morton DaCosta (1958)

Ritornate recentemente in voga grazie ad una fortunata e lodevole ristampa di Adelphi, le avventure di Zia Mame, una scatenata ed adorabile signora di mezz’età che insegna il piacere della vita all’impettito nipote Patrick, delle cui cure si occupa nel momento in cui il bimbo si ritrova orfano, hanno sempre riscosso largo successo negli Stati… Read More La signora mia zia | Morton DaCosta (1958)

Rischiose abitudini | Stephen Frears (1990)

Non contento dell’infernale triangolo de Le relazioni pericolose, Stephen Frears ne mette su un altro, probabilmente ancor più devastante. Con un’estetica da noir senza tempo e un passo rapido e senza scrupoli, lo sceneggiatore Donald E. Eastwalk adatta un romanzo degli anni sessanta di Jim Thompson, prendendo a prestito tutto un immaginario cinematografico che affonda a… Read More Rischiose abitudini | Stephen Frears (1990)

Le regole della casa del sidro | Lasse Hallström (1999)

«Buonanotte, principi del Maine, re della nuova Inghilterra». Ogni notte, dopo aver letto un libro, saluta così il dottor Wilbur Larch, uno di quei medici che vedono al di là del proprio naso, senza padroni e fuori da ogni dogma, che da una vita dà tutto se stesso affinché l’orfanatrofio da lui diretto funzioni nel… Read More Le regole della casa del sidro | Lasse Hallström (1999)

Giovane e innocente | Alfred Hitchcock (1936)

Di Giovane e innocente, uno degli ultimi film inglesi di Sir Alfred, si parla soprattutto della parte finale, quando la macchina da presa dal totale del salone in festa restringe sempre di più il campo d’azione, concentrandosi su un musicista truccato da africano che suona irrequieto. È una sequenza che è entrata di diritto nella storia… Read More Giovane e innocente | Alfred Hitchcock (1936)

Misery non deve morire | Rob Reiner (1990)

Una delle più belle trasposizioni cinematografiche di un romanzo di Stephen King, e probabilmente una delle regie più ispirate di quel Rob Reiner che già diresse l’indimenticabile Stand by me, guarda caso altro adattamento da King. Qualcosa vorrà dire. Misery è una specie di Elisa di Rivombrosa, protagonista di un ciclo di romanzi simil-Liaia, il cui… Read More Misery non deve morire | Rob Reiner (1990)

Piccolo mondo antico | Mario Soldati (1941)

Cinema letterario che si avvale della regia di uno dei letterati più importanti del Novecento italiano – quel Mario Soldati che solo recentemente sta godendo di una vera considerazione – Piccolo mondo antico è uno dei rari classici di cui possiamo fregiarci, uno di quei film che non subirà mai l’invecchiamento tanto ha qualcosa da dire ancor’oggi… Read More Piccolo mondo antico | Mario Soldati (1941)

È caduta una donna | Alfredo Guarini (1941)

Mélo dalla trama curiosa (lo spunto è preso dal romanzo di Milli Dandolo) ma risolto in modo convenzionale, s’inserisce perfettamente in filone che cercava di distaccarsi dalla rassicurante mediocrità dei telefoni bianchi per avvicinarsi ad una dimensione di più ampio respiro non lontana dal cinema americano. La Milano tetra e fredda in cui è ambientata… Read More È caduta una donna | Alfredo Guarini (1941)

Con gli occhi chiusi | Francesca Archibugi (1994)

Il problema di Con gli occhi chiusi è che non sa mai che strada prendere. Dal romanzo di Federigo Tozzi (uno dei tanti dimenticati della nostra letteratura) si poteva estrapolare qualcosa di più robusto. Il film è dignitoso, ben girato, ma gli manca una vera ragione d’esistere. Come se l’Archibugi abbia voluto dedicare la propria attenzione esclusivamente… Read More Con gli occhi chiusi | Francesca Archibugi (1994)

Romanzo di una strage | Recensione

Film necessario da un punto di vista civile, come già ho detto, e anche perché riempie un vuoto cinematografico e pare naturale che ad occuparsi della faccenda siano Rulli e Petraglia. Le perplessità subentrano quasi prontamente. Fondamentalmente il grande errore che commette il rischioso film è quello di essere ellittico quando potrebbe essere più didascalico e didascalico dove dovrebbe essere ellittico.… Read More Romanzo di una strage | Recensione

Gli sfiorati | Recensione

GLI SFIORATI (Italia, 2012) di Matteo Rovere, con Andrea Bosca, Miriam Giovanelli, Claudio Santamaria, Michele Riondino, Asia Argento, Massimo Popolizio, Aitana Sánchez-Gijón. Drammatico. * Che resta de Gli sfiorati? Poco o niente. Tratto, molto liberamente, da un romanzo molto anniottanta di Sandro Veronesi, sbaglia innanzitutto lo spostamento temporale: certe storie, vent’anni dopo, si svuotano e… Read More Gli sfiorati | Recensione

Mery per sempre | Marco Risi (1989)

L’insegnante Marco Terzi accetta l’ingrato compito di docente nel riformatorio Malaspina di Palermo. Qui sperimenta il suo metodo antiautoritario e democratico, scoprendo nei ragazzi devianti e sbandati la dimensione della dignità: in particolare impara a conoscere il capobanda Natale, orfano di padre ucciso dalla mafia; Pietro, giovane delinquentello che entra ed esce dal riformatorio; e… Read More Mery per sempre | Marco Risi (1989)

ACAB – All Cops Are Bastards | Recensione

ACAB – ALL COPS ARE BASTARDS (Italia-Francia, 2012) di Stefano Sollima, con Pierfrancesco Favino, Filippo Nigro, Marco Giallini, Domenico Diele, Andrea Sartoretti, Giorgio Marchesi. Poliziesco azione drammatico. ** ½ Di ACAB si è già detto di tutto. Ovviamente, come è costume di questo Paese, la si è buttata in politica, perché in Italia tutto è… Read More ACAB – All Cops Are Bastards | Recensione

Per amore, solo per amore | Giovanni Veronesi (1993)

Dedicato all’affettuosa memoria di Pasquale Festa Campanile, regista migliore dei film che dirigeva e scrittore da riscoprire (suo è il romanzo all’origine del film), è il racconto di una storia umana (troppo umana?) spazzata via da un’altra storia così poco umana da diventare essa stessa umana. In altre parole, è la storia di un padre… Read More Per amore, solo per amore | Giovanni Veronesi (1993)

Ehrengard | Emidio Greco (1982)

Prima dell’esplosione de La mia Africa, complice il trio Pollack-Redford-Streep, un libro di Karen Blixen era già stato adattato per il grande schermo da Emidio Greco, quasi certamente il più raffinato e colto cineasta ancora in attività nel nostro Paese. Prodotto da Enzo Porcelli con la RAI (e curiosamente distribuito una seconda volta nel 2003, chissà… Read More Ehrengard | Emidio Greco (1982)