Un tassinaro a New York | Alberto Sordi (1987)

Al servizio di una regia a dir poco sciatta che conferma la mediocrità del Sordi regista, c’è una sceneggiatura che non solo la tira per le lunghe ma soprattutto si rifà a un immaginario derivativo, una sfilza di luoghi comuni, una carrellata di scenette tenute insieme da macchiette senza mordente. Un film francamente imbarazzante che parte da uno spunto sulla carta nemmeno troppo brutto.… Read More Un tassinaro a New York | Alberto Sordi (1987)

Mafioso | Alberto Lattuada (1962)

Nell’incarnare un personaggio ambiguo, amorale, inquietante e conflittuale perché “comune”, Sordi condiziona lo spirito del film rendendolo qualcosa di davvero anomalo ma ben contestualizzato dentro il percorso sordiano di quegli anni. Se il grande Lattuada si conferma un professionista all’americana, qui assai vicino alla coeva evoluzione del Pietro Germi siciliano, l’entomologo Sordi continua il suo lavoro sul lato nero degli italiani e, di conseguenza, sul versante oscuro del miracolo economico.… Read More Mafioso | Alberto Lattuada (1962)

Venezia 76 | Recensione: La mafia non è più quella di una volta

Dopo Belluscone – Una storia siciliana, Maresco ritorna su quei temi, non solo riconvocando Ciccio Mira, l’orrido impresario colluso che nega l’evidenza della mafia attraverso trasmissioni di dubbio gusto e serata in piazza organizzate per conto di oscuri finanziatori con l’obiettivo di accontentare il popolino. Maresco, tuttavia, non si limita alla riproposizione dell’ovvio orrore, ma fa incrociare il male quotidiano con un raggio di sole: Letizia Battaglia, storica fotografa antimafia.… Read More Venezia 76 | Recensione: La mafia non è più quella di una volta

Alla riscoperta di Lina Wertmüller | Fatto di sangue fra due uomini per causa di una vedova (1978)

Fatto di sangue… è solo la versione “stringata” di Un fatto di sangue nel comune di Siculiana fra due uomini per causa di una vedova. Si sospettano moventi politici. Amore-Morte-Shimmy. Lugano belle. Tarantelle. Tarallucci e vino. Titoli internazionali: Blood Feud o Revenge. La sintesi americana contro il barocco italiano. Il titolo più lungo di sempre, inserito nel Guinness dei primati: soddisfazioni francamente di seconda categoria. La sola cosa che si può dire di fronte Grande è la confusione sotto il cielo.… Read More Alla riscoperta di Lina Wertmüller | Fatto di sangue fra due uomini per causa di una vedova (1978)

La posta in gioco | Sergio Nasca (1988)

Dentro una struttura che è quella di un vero e proprio giallo – destinato a non avere una reale soluzione e perciò ancora più inquietante – alla ricerca del colpevole, il film di Nasca ricostruisce l’omicidio di Renata Fonte, assessore alla cultura del comune di Nardò per il Partito Repubblicano, attraverso le indagini che un anziano magistrato prossimo alla pensione (il grande Turi Ferro) conduce per fare luce sulla complicata vicenda.… Read More La posta in gioco | Sergio Nasca (1988)

Recensione: Suburra – La serie

SUBURRA – LA SERIE (Italia, 2017) di Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi, con Alessandro Borghi, Giacomo Ferrara, Eduardo Valdarnini, Francesco Acquaroli, Filippo Nigro, Claudia Gerini, Barbara Chichiarelli, Adamo Dionisi, Elisabetta De Palo, Stefano Santospago, Gerasimos Skiadaressis, Mario Sgueglia, Augusto Zucchi. Noir. ** ½ Dieci puntate, durata variabile tra i quaranta minuti e l’ora… Read More Recensione: Suburra – La serie

Recensione: Sicilian Ghost Story

SICILIAN GHOST STORY (Italia, 2017) di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, con con Julia Jedlikowska, Gaetano Fernandez, Corinne Musallari, Vincenzo Amato, Sabine Timoteo. Drammatico. *** Forse dovremmo un attimo allontanarci per leggere meglio Sicilian Ghost Story, ed è un auspicio più che una suggerimento. Verrebbe da elogiarla anche oltre i suoi meriti, l’opera seconda di Fabio Grassadonia e Antonio… Read More Recensione: Sicilian Ghost Story

Salvatore Giuliano | Francesco Rosi (1962)

Ha senso parlare, ancora una volta, dell’inequivocabile importanza capitale di un film del genere? Ha certamente senso, non soltanto perché l’occasione del restauro impone un’indispensabile confronto, ma perché Salvatore Giuliano è quel che si dice un film seminale. La bussola del cinema civile, dell’inchiesta cinematografica, del film storico all’italiana, di tutto il cinema europeo oserei dire. Un… Read More Salvatore Giuliano | Francesco Rosi (1962)

Anime nere | Recensione

ANIME NERE (Italia, 2014) di Francesco Munzi, con Fabrizio Ferracane, Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Aurora Quattrocchi, Barbora Bobulova. Noir. *** ½ Si erano perse le tracce di Francesco Munzi, da quando ebbe la ventura-sventura di essere nella selezione italiana di Cannes 2008. Nell’anno di Gomorra e Il divo, Il resto della notte veniva sì considerato assieme agli altri due un… Read More Anime nere | Recensione

La mafia uccide solo d’estate | Recensione

Qual è la differenza tra l’opera prima dell’ex iena (quindi personaggio innanzitutto televisivo) Pif e un qualunque prodotto cinematografico con al centro personaggi provenienti dal mezzo televisivo (considerando soltanto questo inizio di stagione: Checco Zalone, Paolo Ruffini, Francesco Mandelli)? Lasciando stare i contenuti, come si può negare che l’operazione commerciale non sia la stessa?… Read More La mafia uccide solo d’estate | Recensione

Il padrino – Parte III | Francis Ford Coppola (1990)

Ultima puntata (per ora?) della saga mafiosa migliore di sempre, la terza parte del Padrino inizia come il suo capostipite, con una festa. Ma i tempi sono cambiati, e proprio i tempi che cambiano sono il tema fondamentale del capitolo più crepuscolare del trittico, dominato da un Al Pacino che più malinconico non si può alle prese… Read More Il padrino – Parte III | Francis Ford Coppola (1990)

Il padrino – Parte II | Francis Ford Coppola (1974)

Alla seconda puntata della sua saga, Coppola adatta a suo piacimento le regole del gioco, realizzando un sequel che è anche un prequel. Se il primo Padrino, forse complice l’imponente presenza di Marlon Brando, aveva i connotati del romanzo d’appendice di ascendenza ottocentesca, trasferito in un ideale contesto accostabile ad un’opera lirica, in questo secondo capitolo… Read More Il padrino – Parte II | Francis Ford Coppola (1974)

Il padrino | Francis Ford Coppola (1972)

C’è da capire subito una cosa: il culto del Padrino (perché va oltre l’essere cult, qui siamo nei territori della celebrazione eucaristica) da cosa dipende? Non credo che ci sia una rappresentazione encomiastica del mondo malavitoso che affascina: Coppola trova la giusta distanza nel raccontare e, sebbene rischi costantemente, non rimane incastrato nel meccanismo Corleone.… Read More Il padrino | Francis Ford Coppola (1972)

Il giudice ragazzino | Alessandro Di Robilant (1994)

Ancora una storia di mafia, una storia necessaria e che va raccontata, quella di Rosario Lavatino, infelicemente (ma anche argutamente) apostrofato da Francesco Cossiga con lo sprezzante appellativo di “giudice ragazzino”. Quel ragazzino stava, oltre che per la giovane età del magistrato, anche per lo sguardo che Lavatino aveva sulla sua terra inquinata da Cosa Nostra. Lo… Read More Il giudice ragazzino | Alessandro Di Robilant (1994)