Break Up | Marco Ferreri (1965-69)

È storia nota: dopo aver visionato il primo girato del nuovo film di Marco Ferreri, Carlo Ponti stravolse il racconto e ridusse la durata del lungometraggio a quella di un episodio, commissionò a Eduardo De Filippo e Luciano Salce la realizzazione di altri due storielle con il divo Marcello Mastroianni protagonista assoluto e confezionò Oggi, domani,… Read More Break Up | Marco Ferreri (1965-69)

Maccheroni | Ettore Scola (1985)

Il percorso artistico di Ettore Scola dietro la macchina da presa è identificabile col procedere degli anni; meglio ancora, ogni decennio della sua carriera cinquantennale rappresenta un movimento particolare della stessa carriera, un certo mood abbastanza evidente che abbraccia quasi tutti i film realizzato nell’arco della decade. Nella fattispecie: gli anni sessanta sono gli anni… Read More Maccheroni | Ettore Scola (1985)

Che ora è | Ettore Scola (1989)

Quale regista non ha in qualche modo trattato il rapporto edipico padre-figlio. Ovviamente Ettore Scola non poteva esserne esente, dato che la sua sensibilità ben si addice ad un tema del genere. “Che ora è” è un film di parola, una conversazione sull’incomunicabilità che si trasforma, tra un padre ed un figlio che fondamentalmente non si conoscono… Read More Che ora è | Ettore Scola (1989)

Splendor | Ettore Scola (1989)

Giordano, detto Jordan, è il gestore del cinema Splendor, nato come arena per poi diventare sala cinematografica. S’invaghisce di un’affettuosa ex ballerina francese, Chantal, che inizia a collaborare con lui nel ruolo di maschera in sala. Di lei s’innamora platonicamente anche Luigi, giovane travolto dalla passione per il cinema, che se la porta a letto. Abbandonati… Read More Splendor | Ettore Scola (1989)

La terrazza | Ettore Scola (1980)

«Come si era felici quando eravate tutti imbecilli» si lamenta spesso il cinico senatore comunista Mario Dorazio (senza apostrofo, non il D’Orazio che interviene in Parlamento), una delle tante anime infelici della terrazza romana frequentata dalla borghesia radical chic della Capitale. E forse è proprio questa la frase a riassumere il più ambizioso film di Ettore… Read More La terrazza | Ettore Scola (1980)

Una giornata particolare | Ettore Scola (1977)

Marzo 1938. Il grande giorno è arrivato: le camicie nere sono chiamate in piazza per onorare Hitler, nella sua ultima giornata a Roma. Per Antonietta, moglie dell’arrogante fascio Emanuele e madre di sei figli, si prospetta una giornata dedicata alle pulizie di casa. Sennonché Rosmunda, l’uccelletto di casa, vola nei pressi dell’appartamento in cui alloggia… Read More Una giornata particolare | Ettore Scola (1977)

Dramma della gelosia | Ettore Scola (1970)

Perché, nel suo essere irrimediabilmente datato, resta un grandissimo film. Perché dietro a questa storia buffa e tragica, che si prende gioco del linguaggio dei fotoromanzi, con colori da rivista e atmosfera stralunata ma con le radici al contempo ben impiantate nel terreno, ci sono due sceneggiatori immensi, di quella razza che disgraziatamente sembra aver… Read More Dramma della gelosia | Ettore Scola (1970)

Il mondo nuovo | Ettore Scola (1982)

Ettore Scola, oltre ad essere stato uno dei grandi cineasti del nostro Paese, fu osannato dai francesi, che hanno sempre accolto i suoi film con entusiasmo. La nuit di Varennes, in qualche modo, è l’apoteosi nonché la conferma del suo rapporto privilegiato con la Francia, perché pone al centro della scena una vicenda fondamentale della storia… Read More Il mondo nuovo | Ettore Scola (1982)

Le due vite di Mattia Pascal | Mario Monicelli (1985)

Mai del tutto fortunato col grande schermo, Luigi Pirandello si ritrova, nell’arco di un biennio, ad essere l’origine narrativa di un paio di lavori d’un certo rilievo, se non altro per i registi impegnati a trasporre le pagine scritte in fotogrammi. Se i fratelli Taviani scelgono coerentemente di approcciarsi all’attività novellistica ed ancestrale del Nobel… Read More Le due vite di Mattia Pascal | Mario Monicelli (1985)

Il medico e lo stregone | Mario Monicelli (1957)

Tra il dopoguerra e il boom, la commedia italiana ha conosciuto una fase abbastanza curiosa che si è sviluppata in due filoni: il cosiddetto neorealismo rosa e lo strapaese, che sono a loro volta filiazioni di Pane, amore e fantasia, film-spartiacque. Se del primo si può pensare, con tutto l’affetto possibile, che abbia contribuito ad annacquare… Read More Il medico e lo stregone | Mario Monicelli (1957)

Casa Ricordi | Carmine Gallone (1954)

Si parta dal presupposto che è ben poco gratificante per un regista come Carmine Gallone aver realizzato un film ambientato per metà dentro un teatro nell’anno in cui Luchino Visconti girò le prime scene di Senso proprio all’interno di un teatro. Il primo atto di Senso è un capolavoro assoluto per la straordinaria innovazione del montaggio dei vari piani… Read More Casa Ricordi | Carmine Gallone (1954)

Ieri, oggi, domani | Vittorio De Sica (1963)

Cosa rappresenta, oggi, un film come Ieri, oggi, domani? Come si può cercare di spiegare, oggi, la motivazione del conferimento di un premio Oscar ad un film del genere? Proviamoci. Ieri, oggi, domani è un classico. Potrebbe sembrare una definizione banale, eppure ha una potenziale argomentazione abbastanza forte: è un classico perché coniuga tradizione ed innovazione con un… Read More Ieri, oggi, domani | Vittorio De Sica (1963)

I miserabili | Riccardo Freda (1948)

Negli anni quaranta le grandi case di produzione che si risvegliavano dopo la guerra ebbero l’intuizione di rispolverare il genere del grande feuilleton cinematografico. Film dai costi non eccessivi, eppure dignitosi nella realizzazione e pieni di attori di prima fascia, in larga maggioranza suddivisi in due puntate. Il prototipo è il dittico Noi vivi e Addio Kira di Goffredo… Read More I miserabili | Riccardo Freda (1948)

Latin lover | Recensione

LATIN LOVER (Italia, 2015) di Cristina Comencini, con Virna Lisi, Angela Finocchiaro, Marisa Paredes, Valeria Bruni Tedeschi, Candela Pena, Neri Marcorè, Claudio Gioè, Francesco Scianna, Toni Bertorelli, Lluis Homar, Jordi Molla. Commedia. *** Bingo. Cristina Comencini non azzeccava un film da più di quindici anni, dai tempi di Matrimonie Liberate i pesci!, altre antologie corali su affetti… Read More Latin lover | Recensione