Recensione: La ruota delle meraviglie

Per definire i calori e gli umori di uno dei suoi film più uggiosi e vespertini, Woody Allen ammicca ai mélo di Douglas Sirk, citando esplicitamente in apertura la fiumana festiva de Lo specchio della vita e richiamando alle ampie finestre che in Secondo amore sottolineavano il distacco fra l’ambiente domestico e l’esterno ostile.… Read More Recensione: La ruota delle meraviglie

35° Torino Film Festival | Recensione: Amori che non sanno stare al mondo

Qui la cara questione della conquista degli spazi da parte del corpo femminile si riflette nei frammenti di un discorso amoroso che è anzitutto un monologo. Un’autoanalisi oppure – per citare un’altra commedia coeva – una terapia di coppia ma per un solo membro della coppia stessa.… Read More 35° Torino Film Festival | Recensione: Amori che non sanno stare al mondo

Recensione: Una donna fantastica

UNA DONNA FANTASTICA (UNA MUJER FANTÁSTICA, Cile-Germania-Spagna-U.S.A., 2017) di Sebastián Lelio, con Daniela Vega, Francisco Reyes, Luis Gnecco, Aline Küppenehim, Amparo Noguera. Drammatico. *** ½ Nel precedente film di Sebastián Lelio uscito in Italia, il bellissimo Gloria, l’eroina titolare era una donna tra la mezz’età e l’anzianità che, divorziata e con figli ormai adulti, sceglieva… Read More Recensione: Una donna fantastica

Recensione: L’altra metà della storia

L’ALTRA METÀ DELLA STORIA (THE SENSE OF AN ENDING, G.B., 2017) di Ritesh Batra, con Jim Broadbent, Charlotte Rampling, Harriet Walter, Michelle Dockery, Billy Howle, Freya Mavor, Joe Alwyn, Emily Mortimer, Matthew Goode, James Wilby. Mélo. ** ½ Sin da ragazzo, assieme ai suoi amici più cari, Tony porta l’orologio al polso rivolto verso il… Read More Recensione: L’altra metà della storia

Recensione: Dove non ho mai abitato

DOVE NON HO MAI ABITATO (Italia, 2017) di Paolo Franchi, con Emmanuelle Devos, Fabrizio Gifuni, Giulio Brogi, Hippolyte Girardot, Isabella Briganti, Giulia Michelini, Fausto Cabra, Naike Rivelli, Jean-Pierre Lorit, Valentina Cervi. Mélo. *** ½ Pensavamo di averlo perso per strada, Paolo Franchi, i cui due ultimi film non sembravano corrispondere alle belle impressioni del suo… Read More Recensione: Dove non ho mai abitato

Non ti muovere | Sergio Castellitto (2004)

La figlia dell’affermato chirurgo Timoteo è in fin di vita a causa di un incidente stradale. Nell’attesa di un miglioramento, il padre, turbato e confuso, rievoca la sua storia extraconiugale con una prostituta della miserabile periferia romana. Tratto dal fortunato romanzo di Margaret Mazzantini, best seller e Premio Strega 2002, Non ti muovere è portato sullo schermo… Read More Non ti muovere | Sergio Castellitto (2004)

Innamorarsi | Ulu Grosbard (1984)

Sono entrambi sposati, Frank e Molly. Hanno i problemi delle persone normali, vivono le loro vite con ordinarietà. Galeotto è l’incontro la sera della Vigilia di Natale, quando confondono una busta uguale della Libreria Rizzoli. Si incontrano di nuovo, si ritrovano sullo stesso treno, pendolari uno per lavoro e l’altra per curare il padre malato.… Read More Innamorarsi | Ulu Grosbard (1984)

Secondo amore | Douglas Sirk (1955)

I melodrammi di Douglas Sirk rappresentano dei capisaldi del cinema sentimentale mondiale. Perché, nelle sue opere, Sirk riesce con grande efficacia a imbastire il ritratto della provincia piccolo-borghese americana, con venature di una malinconia e di un senso di quieta noia non indifferenti. La strada che ha imboccato è lontana qualche passo dai turgori morbosi… Read More Secondo amore | Douglas Sirk (1955)

Gli ultimi fuochi | Elia Kazan (1976)

Uno dei pochi bei romanzi sulla macchina-cinema e al contempo sull’ossessione-cinema lo scrisse Francis Scott Fitgerald, che morì prima di concluderlo. Al centro della scena c’è un personaggio morto, e lo sappiamo sin dal principio. Ad essere morto è anche il mondo che viene raccontato, quello della Hollywood classica degli anni trenta, fotografato con curiosità… Read More Gli ultimi fuochi | Elia Kazan (1976)

La risaia | Raffaello Matarazzo (1956)

Fiammeggiante e puro melodrammone giocato attorno al tema dell’agnizione, è uno degli ultimi fuochi commerciali del cinema di Raffaello Matarazzo (nonché il primo a colori), probabilmente l’autore italiano che ha maggiormente goduto di una (meritata) fortuna critica postuma. Pensato per rinverdire i fasti di Riso amaro, racconta del padrone di una risaia che riconosce in… Read More La risaia | Raffaello Matarazzo (1956)

Questa ragazza è di tutti | Sydney Pollack (1966)

Ai tempi, Sydney Pollack non era ancora un nome, ma è evidente come in questo film lasci presagire tutto ciò che ci regalerà dopo. Echi alla Kazan palesissimi sulla base di un bel drammone come solo Tennessee Williams sapeva scrivere (modifica fondamentale: in teatro a raccontare la vicenda era la sorellina della protagonista sulle rotaie… Read More Questa ragazza è di tutti | Sydney Pollack (1966)

Come eravamo | Sydney Pollack (1973)

Film simbolo di un’epoca. E ciò non vuol dire sia un capolavoro. Ma di Come eravamo c’interessa fino ad un certo punto constatarne i difetti e le mancanze. È, innanzitutto, una grande storia d’amore che rinuncia all’epica del romanzo d’appendice per adottare i toni più spediti e vivaci delle commedie sentimentali in bilico tra il brillante e… Read More Come eravamo | Sydney Pollack (1973)