Venezia 75 | Recensione: Van Gogh – At Eternity’s Gate

Tuttavia, al di là della poca originalità dell’argomento, ci sembra evidente che il film nasca per offrire a Willem Dafoe la possibilità di essere Van Gogh, sfidando le incongruenze anagrafiche.… Read More Venezia 75 | Recensione: Van Gogh – At Eternity’s Gate

Il figlio di Giuda | Richard Brooks (1960)

È giunta l’ora di riscoprire l’opera di Richard Brooks, regista che sul calare della golden age hollywoodiana fu tra i più abili a sapersi misurare con due componenti fondamentali quanto ingombranti: il divismo (citiamo almeno il fiammeggiante L’ultima volta che vidi Parigi) e l’adattamento (Lord Jim, A sangue freddo, addirittura Karamazov e molti altri). Non… Read More Il figlio di Giuda | Richard Brooks (1960)

Veloce come il vento | Recensione

VELOCE COME IL VENTO (Italia, 2016) di Matteo Rovere, con Stefano Accorsi, Matilda De Angelis, Paolo Graziosi, Lorenzo Gioielli, Roberta Mattei. Drammatico azione. ***½ Fast and furious all’italiana si dirà senza un briciolo di fantasia, ma che c’entra l’azione patinata dell’industria americana con la calura padana, l’auto che si mangia l’asfalto, le curve da tagliare,… Read More Veloce come il vento | Recensione

La teoria del tutto | Recensione

LA TEORIA DEL TUTTO (THE THEORY OF EVERYTHING, G.B, 2014) di James Marsch, con Eddie Redmayne, Felicity Jones, Maxine Peake, Emily Watson, David Thewlis. Biografico drammatico. ** Cercare gli errori storici, le licenze poetiche, le approssimazioni narrative e via discorrendo è uno stanco esercizio nozionistico. L’adattamento di un’opera già in essere (che sia una fonte… Read More La teoria del tutto | Recensione

Dallas Buyers Club | Recensione

DALLAS BUYERS CLUB (U.S.A., 2013) di Jean-Marc Vallée, con Matthew McConaughey, Jennifer Garner, Jared Leto, Steve Zahn, Kevin Rankin, Dallas Roberts. Biografico drammatico. *** Era il 1985 quando Rock Hudson rivelò al mondo di aver contratto l’HIV. Fu uno shock e la psicosi del contagio invase l’intera nazione. In più, uno dei simboli del machismo… Read More Dallas Buyers Club | Recensione

Shine | Scott Hicks (1996)

Per almeno due terzi, la cinebiografia del virtuoso David Helfgott non brilla certo per particolare originalità. Corretta, diligente, seguibilissima. La consulenza diretta del protagonista si sente. Non che sia un male, ben inteso. Però è come se si riduca ad un’agiografia in cui – a parte il personaggio del padre (un gigantesco Armin Mueller-Stahl, malservito… Read More Shine | Scott Hicks (1996)