Il padrino | Francis Ford Coppola (1972)

C’è da capire subito una cosa: il culto del Padrino (perché va oltre l’essere cult, qui siamo nei territori della celebrazione eucaristica) da cosa dipende? Non credo che ci sia una rappresentazione encomiastica del mondo malavitoso che affascina: Coppola trova la giusta distanza nel raccontare e, sebbene rischi costantemente, non rimane incastrato nel meccanismo Corleone.… Read More Il padrino | Francis Ford Coppola (1972)

Harold e Maude | Hal Ashby (1971)

Oppresso da una madre egoista, il giovane rampollo altoborghese e ricchissimo Harold Chasen manifesta una inquietante passione per il macabro: ama andare ai funerali e, soprattutto, è attratto dall’idea della morte, rivelata con le messe in scena di finti suicidi. La sua vita cambia radicalmente quando conosce la vecchia Maude, un’eccentrica signora, pacifista e civilmente… Read More Harold e Maude | Hal Ashby (1971)

Americans – 8 | Taxi Driver | Martin Scorsese (1975)

Taxi Driver può inserirsi, a ragione, nella categoria dei film-romanzo. Nelle sue vene ferite da troppi vetri conficcati in esse, scorre il sangue nervoso degli autoritratti più inquieti. Solo grazie alla voce-off del protagonista, dunque alla sua coscienza che diventa pensiero ineludibile per capire la vicenda, possiamo cercare di capire cosa diavolo si muove nella mente… Read More Americans – 8 | Taxi Driver | Martin Scorsese (1975)

Americans – 4 | Il cacciatore | Michael Cimino (1978)

Ci sono ferite che non si rimarginano facilmente. Restano impresse sul corpo come cicatrici senza pietà. Una di queste, almeno per l’America, è il Vietnam. Ogni guerra è sporca, ma forse quella la fu un po’ di più. Perché ha strangolato l’aspirazione di una generazione ad una vita normale. Ha estirpato loro quel necessario quanto… Read More Americans – 4 | Il cacciatore | Michael Cimino (1978)

Il laureato | Mike Nichols (1967)

Quando si parla di cult movie. Ma, una volta per tutte, cos’è un cult movie? È un film che rimane, che, pur invecchiando, rimane ineccepibilmente efficace, che non si schioda dalla memoria, che lascia un segno indelebile nelle coscienze di una generazione. Nel 1967, Il laureato fu una bomba. Mike Nichols annuncia la contestazione con un micidiale atto… Read More Il laureato | Mike Nichols (1967)