Recensione: Momenti di trascurabile felicità

Luchetti pare un po’ schiacciato sia dalla presenza dell’attore sia da quella del rampante Piccolo. E se è vero che all’origine ci sono due testi senza un intreccio, nelle cui maglie ci si può muovere con estrema libertà, è altrettanto vero che queste raccolte di frammenti sono sistemate dentro una narrazione solo apparentemente compatta e risolta.… Read More Recensione: Momenti di trascurabile felicità