Alla riscoperta di Lina Wertmüller | Film d’amore e d’anarchia (1973)

In parallelo alla nuova onda di cinema antifascista sui martiri del regime (Il delitto Matteotti, La villeggiatura e prima ancora Giovinezza, giovinezza e Il giardino dei Finzi Contini), è in un certo senso anticamera di Pasqualino Settebellezze, in qualche modo una sorta di preambolo. Non tanto per il personaggio maschile, sempre interpretato da un Giancarlo Giannini all’apice dell’istrionismo (complice il trucco di Michele Trimarchi che lo rende biondastro e lentigginoso), quanto per l’idea di interpretare il Paese attraverso l’esperienza fascista.… Read More Alla riscoperta di Lina Wertmüller | Film d’amore e d’anarchia (1973)

La ragazza in vetrina | Luciano Emmer (1961)

Non bisogna essere timidi di fronte ad un film sfortunato e martoriato come La ragazza in vetrina. E quindi diciamolo, senza paura né vergogna: è un capolavoro incredibile, abbacinante, assoluto. E ancora: è un delitto che la carriera cinematografica di Luciano Emmer si sia interrotta dopo questo film, per riprendere un trentennio dopo non proprio all’altezza… Read More La ragazza in vetrina | Luciano Emmer (1961)

Italia ’50s – 28 | La passeggiata | Renato Rascel (1953)

La prospettiva Nevskij di Gogol’ secondo Renato Rascel? Messa così, oggi, si fa fatica a trattenere qualche sorrisetto supponente. L’operazione, tuttavia, non nasce a caso: l’attore veniva dall’ottimo successo personale de Il cappotto, che Alberto Lattuada aveva trasposto da un racconto del grande scrittore russo. Una prova drammatica, quella della star dell’avanspettacolo, la cui importanza… Read More Italia ’50s – 28 | La passeggiata | Renato Rascel (1953)

Italia ’50s – 10 | Tre storie proibite | Augusto Genina (1952)

Partono dallo stesso fatto di cronaca, il crollo di una scalinata in cui circa duecento donne erano ammassate per fare un colloquio di lavoro, ma mentre Roma ore 11 di Giuseppe De Santis, 1952 continua, col passare degli anni, a stupire per rigore e passione, Tre storie proibite sembra non dialogare più col suo pubblico se non sulla… Read More Italia ’50s – 10 | Tre storie proibite | Augusto Genina (1952)

Italia ’50s – 5 | Vestire gli ignudi | Marcello Pagliero (1954)

pubblicato su Cinefilia ritrovata il 30 giugno 2018 Quando Luigi Pirandello scrisse Vestire gli ignudi nel 1922, i temi trattati dalla commedia potevano risultare quantomeno scabrosi. Storia di Ersilia, giovane istitutrice della figlia di un console, che, dopo una delusione amorosa, finisce tra le braccia del suo datore di lavoro mentre la bambina cade nel vuoto,… Read More Italia ’50s – 5 | Vestire gli ignudi | Marcello Pagliero (1954)

Far East Film Festival 20 | Recensione: Side Job.

Nello sguardo di questo prolifico e versatile, sempre coerente col proprio cinema umanista, c’è un’indulgenza nei confronti della sua tormentata protagonista che confina con una compassione che non somiglia mai alla commiserazione: un sentirsi in prima persona dentro la sofferenza che è cifra caratteristica del pensiero di Hiroki.… Read More Far East Film Festival 20 | Recensione: Side Job.