Venezia 74 | Recensione: EX LIBRIS: New York Public Library

Apparentemente la durata monstre di oltre tre ore potrebbe far credere che vi siano contenute tutte le risposte: invece Wiseman lascia che le risposte siano oggetto di completamento da parte degli spettatori e costruisce un immenso mosaico di esperienze incaricandole di una visione attiva, non limitata alla fruizione di informazioni accostate seguendo un personale quanto oggettivo percorso razionale.… Read More Venezia 74 | Recensione: EX LIBRIS: New York Public Library

Venezia 74 | Recensione: La vita in comune

Winspeare orchestra la sua personale ricerca del tempo perduto in un’Italia omessa dalle cronache, in costante attesa che l’inatteso non avvenga per non essere colti impreparati: meglio costruire un ecomostro nella terra vergine o aspettare che la forse estinta foca monaca si palesi?… Read More Venezia 74 | Recensione: La vita in comune

La reinvenzione della madre

Prendiamo a prestito e parafrasiamo il titolo de L’invenzione della madre di Marco Peano, tra i più importanti romanzi italiani degli ultimi anni, pubblicato da una delle case editrici (la Minimum fax) attentissima nell’intercettare forme e contenuti della contemporaneità. E lo scegliamo perché ci sembra cogliere con particolare efficacia l’indagine nel privato di una generazione… Read More La reinvenzione della madre

11° Biografilm Festival | Recensione: Il ring – Gore Vidal VS William Buckley

IL RING (BEST OF ENEMIES, U.S.A., 2015) di Robert Gordon e Morgan Neville. Documentario. *** ½ Nel 1968 il Partito Repubblicano si prepara a scegliere il suo candidato alla presidenza, mentre i Democratici devono metabolizzare l’omicidio di Bobby Kennedy, competitor designato alla successione di Lyndon Johnson. In occasione dei due congressi definitivi, la sfigatissima Abc, terza… Read More 11° Biografilm Festival | Recensione: Il ring – Gore Vidal VS William Buckley

Assolto per aver commesso il fatto | Alberto Sordi (1992)

È difficile scegliere il peggior film di Alberto Sordi, dal momento che ha trascorso gli ultimi vent’anni di carriera a realizzare film più o meno indecenti, soprattutto considerando di che razza di personaggio stiamo parlando, probabilmente il nostro più emblematico ed importante attore cinematografico. Sordi avrebbe dovuto fermarsi più o meno all’inizio degli anni ottanta,… Read More Assolto per aver commesso il fatto | Alberto Sordi (1992)

L’ultimo capodanno | Marco Risi (1998)

Può un film decretare la fine temporanea di un regista stimato ed apprezzato? Sì. Un esempio lampante è L’ultimo capodanno, che rischiava di essere l’ultimo film di Marco Risi. Solo recentemente è tornato ai buoni livelli dei primi anni. Il film, tratto da un racconto dell’allora cannibale Niccolò Ammanniti, fu un fallimento economico ingente che per… Read More L’ultimo capodanno | Marco Risi (1998)

Delitto d’amore | Luigi Comencini (1974)

Romanzo popolare nel senso più assoluto del termine (nello stesso anno della commedia di Mario Monicelli), è uno dei film meno capiti e meno celebri di Luigi Comencini, il più sensibile e meno inquadrabile tra i maestri della commedia all’italiana. Che, non lo si dimentichi, negli anni cinquanta aveva costruito (assieme a Ettore Margadonna) un… Read More Delitto d’amore | Luigi Comencini (1974)

Buona giornata | Recensione

BUONA GIORNATA (Italia, 2010) di Carlo Vanzina, con Christian De Sica, Lino Banfi, Diego Abatantuono, Vincenzo Salemme, Teresa Mannino, Maurizio Mattioli, Paolo Conticini, Chiara Francini, Tosca D’Aquino, Gabriele Cirilli. Commedia. * Altre volte mi è capitato di dirlo: si può dire tutto, si può dire che erano film onesti, simpatici, fatti col mestiere, commerciali, non… Read More Buona giornata | Recensione

Posti in piedi in Paradiso | Recensione

POSTI IN PIEDI IN PARADISO (Italia, 2012) di Carlo Verdone, con Carlo Verdone, Micaela Ramazzotti, Pierfrancesco Favino, Marco Giallini, Nicoletta Romanoff, Diane Fleri, Gabriella Germani. Commedia. ** ½ Sarebbe forse ora di riconoscere a Carlo Verdone lo status di autore che spesso si nega agli autori italiani di commedia. Anche perché, attualmente, è il più… Read More Posti in piedi in Paradiso | Recensione

I soliti idioti – Il film | Recensione

I SOLITI IDIOTI – IL FILM (Italia, 2011) di Luca Longo, con Francesco Mandelli, Fabrizio Biggio, Gianmarco Tognazzi, Francesco Sarcina, Madalina Ghenea, Miriam Leone, Valeria Bilello, Rocco Tanica, Marco Foschi. Comico. ** È il secondo film italiano dell’anno che deriva da una serie televisiva. L’altro era Boris, e non faccio fatica a laurearlo come uno dei… Read More I soliti idioti – Il film | Recensione

Retrò | I pirati della Silicon Valley (1999)

Per coloro cresciuti con il mito della tecnologia, è un film assurto quasi al ruolo di opera formativa. Prima di The Social Network un altro film – un tv movie – raccontò la genesi di un fenomeno tecnologico, ma qui più che del valore sociologico (ed economico) si focalizza l’attenzione proprio sul progresso. Il titolo allude alla… Read More Retrò | I pirati della Silicon Valley (1999)

Scusi, lei è favorevole o contrario? | Alberto Sordi (1966)

La seconda regia di Sordi rientra perfettamente nella personalità del suo autore:dare forma umoristica ad un tema sociale, nella migliore tradizione degli italiani medi di cui Sordi è stato il maggiore rappresentante. Ora, si sa, come regista il divo non valeva granché, e non di rado toppò, e anche di brutto proprio per mancanze in… Read More Scusi, lei è favorevole o contrario? | Alberto Sordi (1966)

In nome del popolo italiano | Dino Risi (1971)

Si può etichettare In nome del popolo italiano come un film sconvolgente? Si può. È tale non tanto per quel che dice, ma per quel che è oggi. Post tangentopolisti quali siamo (o non ancora?) o quali dovremmo essere, fate voi, non possiamo non individuare in questo spietato affresco grottesco sul vizio preferito dagli italiani (fregare, sempre… Read More In nome del popolo italiano | Dino Risi (1971)

Americans – 2 | I migliori anni della nostra vita | William Wyler (1946)

Possono essere i migliori anni della nostra vita quelli appena successivi alla fine del secondo conflitto mondiale? Probabilmente sì, perché ogni fine può essere un nuovo inizio. Il film racconta, nel corso di quasi tre, appassionanti ore di romanzo popolare americano, le storie di tre reduci di guerra alle prese con i problemi del reinserimento:… Read More Americans – 2 | I migliori anni della nostra vita | William Wyler (1946)

Il caimano | Nanni Moretti (2006)

Bruno Bonomo, produttore di pellicole di genere (tra i suoi successi: Stivaloni porcelloni, Mocassini assassini, La poliziotta con i tacchi a spillo), dopo il flop di Cataratte, è caduto in disgrazia ed è chiamato solo per presenziare a rassegne di B-movies. Ad una di queste incontra una giovane madre che gli consegna una sceneggiatura intitolata Il Caimano. Il pover’uomo, oberato… Read More Il caimano | Nanni Moretti (2006)

Lontano dal Paradiso | Todd Haynes (2002)

Rifacendosi chiaramente alle pellicole girate per la Universal dall’immortale Douglas Sirk, Todd Haynes illustra la storia di una coppia apparentemente felice, Cathy e Frank Whitaker, il cui equilibrio è rotto quando lei scopre che lui intrattiene una relazione extramatrimoniale. Attratta dal suo giardiniere Raymond, vedovo cortese e colto, accidentalmente con una pelle diversa dalla sua,… Read More Lontano dal Paradiso | Todd Haynes (2002)

La paura mangia l’anima | Rainer Werner Fassbinder (1974)

Notoriamente a Fassbinder piaceva Douglas Sirk. Dopotutto, chiunque voglia addentrarsi nelle pericolose strade del mélo deve fare i conti con l’autore di Come le foglie al vento. Di quel modo di concepire il genere, il goloso Fassbinder si appropria dell’adeguato uso della fotografia – dunque dei colori. Il contrasto tra sostanza e forma ha una sua… Read More La paura mangia l’anima | Rainer Werner Fassbinder (1974)

Tanguy | Étienne Chatiliez (2001)

Il successo d’oltralpe di Tanguy suscita non poche riflessioni. Dietro la scorza brillante di questa commedia sui conflitti familiari derivati dall’esasperazione della convivenza, pulsa il cuore di una generazione smarrita. Bollata da Tommaso Padoa Schioppa come la generazione dei “bamboccioni”, merita in realtà una analisi più attenta. È una generazione precariamente sospesa tra paura e rischio, spensieratezza… Read More Tanguy | Étienne Chatiliez (2001)