Venezia 75 | Recensione: A Star Is Born

Nel momento in cui Hollywood rifà se stessa per riacchiappare un pubblico tanto avido di originali narrazioni seriali quanto desideroso di riconciliarsi col già noto, A Star Is Born è anche il racconto di formazione di una popstar un po’ in crisi che si reinventa attrice, anche solo per un’occasionale performance evento sul grande schermo. … Read More Venezia 75 | Recensione: A Star Is Born

Maccheroni | Ettore Scola (1985)

Il percorso artistico di Ettore Scola dietro la macchina da presa è identificabile col procedere degli anni; meglio ancora, ogni decennio della sua carriera cinquantennale rappresenta un movimento particolare della stessa carriera, un certo mood abbastanza evidente che abbraccia quasi tutti i film realizzato nell’arco della decade. Nella fattispecie: gli anni sessanta sono gli anni… Read More Maccheroni | Ettore Scola (1985)

Silvana Pampanini, diva

Benché non recitasse in un film da molti decenni, Silvana Pampanini, scomparsa oggi alla simpatica età di novanta primavere, ha continuato ad alimentare da sé la sacra mitologia nazionalpopolare attorno alla sua figura. Ospite di numerosi programmi televisivi, dalle orgiastiche rievocazioni nostalgiche di Paolo Limiti ai talk di cinica derivazione costanziana, la Pampanini non perdeva occasione… Read More Silvana Pampanini, diva

Revenant | Recensione

REVENANT – REDIVIVO (THE REVENANT, U.S.A., 2015) di Alejandro González Iñárritu, con Leonardo DiCaprio, Tom Hardy, Domhnall Gleeson, Will Poulter. Biografico western avventura drammatico. ** L’esperienza estetica della visione comincia a diventare un cliché abbastanza stucchevole nell’opera di Alejandro González Iñárritu, giunto con Birdman ad una maturità, una compattezza, una brillantezza negate da Revenant, talmente ben realizzato nella… Read More Revenant | Recensione

Life | Recensione

LIFE (U.S.A., 2015) di Anton Corbijn, con Robert Pattinson, Dave DeHaan, Alesssandra Mastronardi, Joel Edgerton, Ben Kingsley. Biografico drammatico. ** ½ All’interno del cinema biografico contemporaneo, s’è consolidata la tendenza ad isolare una parte di vita dell’oggetto raccontato: restando nell’ambito delle star, Marilyn (sulle riprese de Il principe e la ballerina), Hitchcok (il making off di Psyco), Saving Mr. Banks (la battaglia per Mary… Read More Life | Recensione

Un posto al sole | George Stevens (1951)

Michael Wilson non poté ritirare l’Oscar per la miglior sceneggiatura: era stato inserito nella lista nera di Hollywood, come molti altri esimi scrittori, e al posto suo fu messo un prestanome. L’idiozia del maccartismo ha ucciso una generazione di artisti da un punto di vista pubblico. Oltre al maccartismo, il fantasma che aleggia nel film,… Read More Un posto al sole | George Stevens (1951)

Gli ultimi fuochi | Elia Kazan (1976)

Uno dei pochi bei romanzi sulla macchina-cinema e al contempo sull’ossessione-cinema lo scrisse Francis Scott Fitgerald, che morì prima di concluderlo. Al centro della scena c’è un personaggio morto, e lo sappiamo sin dal principio. Ad essere morto è anche il mondo che viene raccontato, quello della Hollywood classica degli anni trenta, fotografato con curiosità… Read More Gli ultimi fuochi | Elia Kazan (1976)

Latin lover | Recensione

LATIN LOVER (Italia, 2015) di Cristina Comencini, con Virna Lisi, Angela Finocchiaro, Marisa Paredes, Valeria Bruni Tedeschi, Candela Pena, Neri Marcorè, Claudio Gioè, Francesco Scianna, Toni Bertorelli, Lluis Homar, Jordi Molla. Commedia. *** Bingo. Cristina Comencini non azzeccava un film da più di quindici anni, dai tempi di Matrimonie Liberate i pesci!, altre antologie corali su affetti… Read More Latin lover | Recensione

Dietro i candelabri | Recensione

con i meriti da spartire tra la regia intima ed esperta di Steven Soderbergh e la sceneggiatura melodrammatica di Richard LaGravanese, il film riesce a ricostruire un momento della vita di Liberace in modo abbastanza efficace e lineare, vuoi anche per le ovvie necessità del committente televisivo, senza negarsi, con una certa perfidia, un sottotesto a tratti, chiamiamolo così, “mélo-horror”.… Read More Dietro i candelabri | Recensione

Il volto di un’altra | Recensione

IL VOLTO DI UN’ALTRA (Italia, 2012) di Pappi Corsicato, con Laura Chiatti, Alessandro Preziosi, Lino Guanciale, Iaia Forte, Arnaldo Ninchi, Angela Goodwin, Rosalina Neri. Grottesco. *** ½ Tra i pochi in questo Paese a potersi fregiare del titolo di autore, Pappi Corsicato ha la rara capacità di stupire e confondere, complici anche universi sicuramente ben… Read More Il volto di un’altra | Recensione

Il padrino | Francis Ford Coppola (1972)

C’è da capire subito una cosa: il culto del Padrino (perché va oltre l’essere cult, qui siamo nei territori della celebrazione eucaristica) da cosa dipende? Non credo che ci sia una rappresentazione encomiastica del mondo malavitoso che affascina: Coppola trova la giusta distanza nel raccontare e, sebbene rischi costantemente, non rimane incastrato nel meccanismo Corleone.… Read More Il padrino | Francis Ford Coppola (1972)

Ruba al prossimo tuo… | Francesco Maselli (1968)

Francesco Maselli (nome di battaglia: Citto) è un caso di cineasta molto strano: probabilmente è più famoso dei suoi film e per ragioni non esattamente legate alla sua attività di regista (Citto Maselli può essere considerato in tutto e per tutto un politico con la macchina da presa, organico e dissidente, comunista fino al midollo).… Read More Ruba al prossimo tuo… | Francesco Maselli (1968)

Viva l’Italia | Recensione

VIVA L’ITALIA (Italia, 2012) di Massimiliano Bruno, con Raoul Bova, Alessandro Gassman, Ambra Angiolini, Michele Placido, Edoardo Leo, Rocco Papaleo, Sarah Felberbaum, Camilla Filippi, Maurizio Mattioli, Stefano Fresi, Nicola Pistoia, Imma Piro, Isa Barzizza, Sergio Fiorentini, Remo Remotti, Lucia Ocone, Paola Minaccioni, Rolando Ravello, Massimiliano Bruno. Commedia. ** L’omaggio alla gloriosa commedia all’italiana dei nostri… Read More Viva l’Italia | Recensione

Il grande coltello | Robert Aldrich (1955)

“Teatro in scatola” è l’accusa più comune rivolta a quei lavori teatrali trasposti sul grande schermo senza troppe modifiche. Il testo di Clifford Odets viene qui messo in scena filtrato attraverso la serrata sceneggiatura di James Poe e la dinamica regia di Robert Aldrich. Tutto avviene tra il soggiorno e il giardino della villa di… Read More Il grande coltello | Robert Aldrich (1955)

Al di là delle nuvole | Michelangelo Antonioni e Wim Wenders (1995)

Generalmente, il penultimo (ma l’onestà ci indurrebbe a giudicarlo l’ultimo, perché l’episodio di Eros non rende giustizia al maestro) film di Michelangelo Antonioni non è molto apprezzato. Antonioni tornò alla regia dopo tredici anni e un devastante ictus che lo privò dell’uso della parola (in questo periodo riuscì solo a girare uno spot della Renault e… Read More Al di là delle nuvole | Michelangelo Antonioni e Wim Wenders (1995)

This Must Be The Place | Recensione

THIS MUST BE THE PLACE (Italia-Francia-Irlanda, 2011) di Paolo Sorrentino, con Sean Penn, Frances McDormand, Harry Dean Stanton, Judd Hirsh, Eve Hewson, Kerry Condon, David Byrne. Drammatico. *** ½ Così come le cene di pesce e i concerti paesani di Tony Pisapia (L’uomo in più), così come lo stetoscopio sulla porta e l’immersione nel cemento… Read More This Must Be The Place | Recensione

Contagion | Recensione

CONTAGION (U.S.A., 2011) di Steven Soderbergh, con Marion Cotillard, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet, Bryan Crantson, Jennifer Ehle, Elliott Gould, John Hawkes. Thriller. ** ½ Non a caso, caos è l’anagramma di caso. Sarà pure un giochetto di parole, ma all’origine del kolossal d’autore di Soderbergh c’è questo principio tanto… Read More Contagion | Recensione