Recensione: Dove non ho mai abitato

DOVE NON HO MAI ABITATO (Italia, 2017) di Paolo Franchi, con Emmanuelle Devos, Fabrizio Gifuni, Giulio Brogi, Hippolyte Girardot, Isabella Briganti, Giulia Michelini, Fausto Cabra, Naike Rivelli, Jean-Pierre Lorit, Valentina Cervi. Mélo. *** ½ Pensavamo di averlo perso per strada, Paolo Franchi, i cui due ultimi film non sembravano corrispondere alle belle impressioni del suo… Read More Recensione: Dove non ho mai abitato

Recensione: Fai bei sogni

FAI BEI SOGNI (Italia-Francia, 2016) di Marco Bellocchio, con Valerio Mastandrea, Berenice Bejo, Guido Caprino, Barbara Ronchi, Fabrizio Gifuni, Roberto Herlitzka, Emmanuelle Devos, Giulio Brogi. Drammatico. *** 1/2 Ai bei sogni, il cinema di Marco Bellocchio ha spesso rinunciato. O comunque ha preferito penetrare nell’inquietudine che comprometteva la fuga onirica, cercando nell’angoscia le risposte che… Read More Recensione: Fai bei sogni

I compagni | Mario Monicelli (1963)

Il film a cui Mario Monicelli era più affezionato era senza dubbio I compagni, opera oserei dire anomala nell’intero panorama cinematografico di allora: un regista e due sceneggiatori (Age e Scarpelli) di commedia, per di più i creatori della cosiddetta commedia all’italiana, forti della straordinaria operazione antiretorica de La grande guerra, mettono in scena una rivolta… Read More I compagni | Mario Monicelli (1963)

Dopo mezzanotte | Davide Ferrario (2004)

Dentro una Torino di giorno fredda e un po’ anonima, che di notte viene avvolta dalla magia del cinema, dell’amore, della passione silenziosa e rispettosa, la voce straniante di Silvio Orlando ci presenta un protagonista apparentemente debosciato: è Martino, custode notturno del Museo del Cinema, che trascorre il suo turno rivedendo i vecchi film conservati… Read More Dopo mezzanotte | Davide Ferrario (2004)

Preferisco il rumore del mare | Mimmo Calopresti (2000)

Fabbricare, fabbricare, fabbricare preferisco il rumore del mare che dice fabbricare, fare e disfare. Mimmo Calopresti parte da qui, dai versi asciutti e viscerali di Dino Campana, per dipingere un ritratto individuale (ma anche corale) sui tormenti interiori. E allo stesso tempo, accanto al tema particolare del naufragio esistenziale del protagonista, Calopresti fa qualcosa di… Read More Preferisco il rumore del mare | Mimmo Calopresti (2000)