Recensione: L’albero dei frutti selvatici

Programmaticamente inesauribile, contraddistinto da una bulimia teorica, saggistica, narrativa che è necessità di provare a fare pace con l’idea che la verità sia solo un’interpretazione, un trattato teatrale sul segreto dell’affabulazione, una meditazione elegiaca sulla provincia che ti strazia il cuore al crocevia del dolore.… Read More Recensione: L’albero dei frutti selvatici

Recensione: Oltre la notte

Un nulla in gloria dello sguardo squallido di Fatih Akin, che sceglie una storia di incandescente aderenza ad una realtà sommersa benché visibilissima (la riemersione della violenza stragista neonazista) senza avere gli strumenti per affrontarla. … Read More Recensione: Oltre la notte