Italia ’50s – 30 | Febbre di vivere | Claudio Gora (1953)

Claudio Gora è stato raramente protagonista e il cinema italiano del dopoguerra l’ha relegato ben presto a comprimario spesso di lusso, che ha dato il meglio di sé con Pietro Germi (Nastro d’Argento per il laido vedovo di Un maledetto imbroglio) e accanto ad Alberto Sordi (il padrone che si prende un memorabile schiaffo di… Read More Italia ’50s – 30 | Febbre di vivere | Claudio Gora (1953)

Il suono intorno | Recensione

È nella comunicazione inadeguata tra corpi ed ambiente che il film trova la propria ragione d’esistere, nella contraccambiata diffidenza dei condomini, nei messaggi platealmente scritti sulle strade per urlare con le parole qualcosa di indicibile col suono, in una dimensione paranoica che ha a che fare più col privato che col pubblico.… Read More Il suono intorno | Recensione

Mamma Ebe | Carlo Lizzani (1985)

Un consiglio spassionato: recuperate subito Mamma Ebe. Non perché sia un capolavoro, beninteso, ma perché è il film più vaporosamente e al contempo essenzialmente kitsch di Carlo Lizzani. Un vero cult, se il tempo non l’avesse relegato alla stanza dei ricordi rimossi. Lizzani, dall’alto della sua esperienza secolare, capì che non si poteva che rappresentare una… Read More Mamma Ebe | Carlo Lizzani (1985)

ACAB – All Cops Are Bastards | Recensione

ACAB – ALL COPS ARE BASTARDS (Italia-Francia, 2012) di Stefano Sollima, con Pierfrancesco Favino, Filippo Nigro, Marco Giallini, Domenico Diele, Andrea Sartoretti, Giorgio Marchesi. Poliziesco azione drammatico. ** ½ Di ACAB si è già detto di tutto. Ovviamente, come è costume di questo Paese, la si è buttata in politica, perché in Italia tutto è… Read More ACAB – All Cops Are Bastards | Recensione

La lingua del santo | Carlo Mazzacurati (2000)

Prendi Fabrizio Bentivoglio, per esempio. Qui interpreta Willy detto Alain Delon, un uomo di seconda mano lasciato dalla moglie Isabella Ferrari, di cui rimarrà innamorato per sempre. C’è una sequenza, da brividi, in cui la vede camminare, vestita di rosso, che vale la carriera di un attore. Bentivoglio è stupendo nei panni di questo totale… Read More La lingua del santo | Carlo Mazzacurati (2000)

Roma città aperta | Roberto Rossellini (1945)

Più che un film, Roma città aperta fu una corsa ad ostacoli. Ormai davanti a Rossellini e agli altri compariva l’ostacolo più alto e più imprevedibile: fra qualche giorno toccava ad Anna Magnani. Cos’altro dire sul film più importante di tutto il cinema italiano? Testimonianza della grandezza dell’opera l’abbiamo anche su carta, per merito di Ugo Pirro,… Read More Roma città aperta | Roberto Rossellini (1945)