Secondo Ponzio Pilato | Luigi Magni (1987)

Abituato alla satira papalina, Luigi Magni si trasferisce qualche secolo più indietro ed affronta una materia più delicata: la condanna a morte di Gesù, emessa dall’ignavia di Ponzio Pilato. È la personale interpretazione di tutto quel che accadde prima e dopo l’evento, con i dubbi e l’orgoglio dell’uomo che non comprende fino in fondo cosa davvero stia capitando.

Magni non si fa certo scrupoli a raccontare l’allucinante approssimazione in cui avvenne il tutto, tra palese antisemitismo e libero arbitrio, ma evita manicheismi e schematismi, proponendo un racconto ellittico e volontariamente apocrifo, che si pone anche con coraggio di fronte alla pesantissima materia.

Risultati immagini per secondo ponzio pilato

La cura scenografica è indubbia, così come quella per i costumi (dovuti alla moglie Lucia Mirisola), e le musiche – caso più unico che raro – non sono del fedele maestro Trovajoli ma dell’etnico Angelo Branduardi; qualche appunto sulla fotografia bruna e brulla. Ma la cosa più importante è la scelta linguistica, come al solito nel cinema di Magni improntata in un eterno romanesco, cadenzato su una cantilena musicale che trasmette il senso di una realtà sublimata e l’atemporalità di un modo di parlare che è soprattutto un modus vivendi ed operandi.

Lo dimostra Nino Manfredi, feticcio del regista, che è l’inevitabile protagonista, appassionato quanto sofferto, con ciociaro scetticismo e indolente pigrizia. Al suo fianco, uno stuolo di comprimari: chi vagamente fuori parte (Sandrelli, Buzzanca, Tognazzi), chi intonato (Scaccia, Herlitzka, Bucci, De Santis).

SECONDO PONZIO PILATO (Italia, 1987) di Luigi Magni, con Nino Manfredi, Stefania Sandrelli, Lando Buzzanca, Mario Scaccia, Flavio Bucci, Roberto Herlitzka, Cosimo Cinieri, Ricky Tognazzi, Luisa De Santis, Antonio Pierfederici, Pino Quartullo, Nini Salerno. Storico drammatico. ** ½

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...